• Programmatic
  • Engage conference

08/02/2019
di Cosimo Vestito

Tim Armstrong fonderà una società dedicata alla vendita direct-to-consumer

La nuova creatura dell'ex-Ceo di Oath, denominata the dtx company, supporterà la crescita di marchi che vendono prodotti online senza ricorrere ai negozi fisici

Tim Armstrong

Tim Armstrong

Tim Armstrong, l’ex-Ceo di di Oath, ha annunciato che sta per lanciare the dtx company, una nuova società specializzata nella vendita direct-to-consumer. A riportarlo è la Cnbc, secondo cui essa permetterà a consumatori e aziende di costruire relazioni dirette, sfruttando i canali digitali e senza l'intermediazione di negozi fisici. Armstrong ha aggiunto che the dtx company investirà in altre startup operative in questo segmento e lavorerà con i marchi per supportare la loro crescita. Ad oggi, la società ha già investito in diversi aziende che hanno affermato online la presenza dei loro prodotti. L'ex-Oath ha inoltre espresso la sua volontà di avviare un evento di settore che, secondo la sua visione, sarà un miscuglio tra il Consumer Electronics Show di Las Vegas e il festival musicale di Coachella. Questo “festival del futuro” metterà in mostra le aziende del direct-to-consumer, che tipicamente vendono prodotti solo online, e consentirà ai consumatori di vivere esperienze interattive con i marchi. The dtx company rappresenta una svolta nella carriera di Tim Armstrong, che ha passato 25 anni nel settore della pubblicità e dei media digitali. Armstrong diventò Ceo di Aol nel marzo del 2009 e ha continuato a rivestire quella carica anche nel corso dell’acquisizione della società da parte di Verizon, nel 2015. Quando il gigante delle telecomunicazioni ha comprato Yahoo nel 2017, è conseguentemente divenuto Ceo di Oath, la divisione dedicata ai media e alla pubblicità, da cui ha rassegnato le dimissioni a settembre scorso.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI