• Programmatic
  • Engage conference

Poste Italiane, al via la gara da 14,5 milioni di euro per la creatività pubblicitaria

All'agenzia prima in graduatoria sarà aggiudicato il lotto 1, mentre alla seconda andrà il lotto 2

In attesa della chiusura della gara per il media pubblicitario, che vede ancora coinvolte l'attuale incaricata Omd Roma e Zenith (mentre Havas Media e l’a.t.i. costituito da Heads Collettive e Digical Consulting non sarebbero più della partita), Poste Italiane ha pubblicato il bando di gara per la scelta delle società con cui stipulare un accordo quadro per i suoi servizi pubblicitari above the line e per quelli delle società del Gruppo Poste. Attualmente Poste Italiane lavora con VMLY&R e McCann.  La gara è articolata in due differenti lotti. Le società interessate dovranno concorrere per entrambi i lotti ma potranno essere aggiudicatarie di un solo lotto: all’impresa risultata prima in graduatoria sarà aggiudicato il lotto 1, all’Impresa risultata seconda in graduatoria sarà aggiudicato il lotto 2. L’importo complessivo massimo stimato dell’appalto, al netto degli oneri fiscali, comprensivo di oneri di agenzia e spese di produzione, è pari ad 14,5 milioni, di cui 8,7 milioni per il primo lotto e 5,8 milioni per il secondo. Entrambi i lotti riguardano riguardano i servizi pubblicitari above the line in ambito finanziario, risparmio postale, assicurativo, telefonia, per altri prodotti/servizi del Gruppo Poste Italiane e per le campagne istituzionali. Le società prescelte dovranno occuparsi dell’elaborazione della strategia di comunicazione e creativa per le campagne e o materiali atl, dell’ideazione, realizzazione e gestione delle campagne di prodotti/servizi, sia retail sia business. Campagne che saranno veicolate sui media stampa, spot televisivi, telepromozioni, radiocomunicati, affissioni, campagne web, materiali per attività social media. Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è il 10 febbraio 2010 alle ore 13.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI