• Programmatic
  • Engage conference

08/04/2020

Lastminute.com, formazione gratuita per accelerare la ripresa del settore turistico

Sessioni private con il management ed insight per gli operatori del settore: ecco come il colosso dei viaggi online punta a supportare il comparto

Online-Booking.png

Il turismo è uno dei business più colpiti dalle conseguenze dell’epidemia di Coronavirus. Le attuali misure di contenimento che coinvolgono oltre metà della popolazione mondiale e i viaggi bloccati pressoché ovunque nel globo hanno praticamente congelato il settore. In attesa che la situazione locale e globale torni alla normalità, questo difficile periodo può costituire per gli operatori del settore l’occasione di concentrarsi sull’aggiornamento professionale e sulla digitalizzazione, per accelerare il recupero una volta passata la crisi. Un valido alleato in questo senso può essere Forward, l’azienda di marketing nata da lastminute.com, che ha deciso di fare la propria parte mettendo a disposizione il proprio know-how nella comunicazione online agli operatori del settore. Forward sta infatti invitando gli enti di promozione turistica e le aziende private del Travel & Leisure a partecipare gratuitamente a sessioni private con il management team: incontri ‘one-to-one’ personalizzati per ciascun partner, coinvolgendo i responsabili di divisione del colosso dei viaggi per condividere le best practices - da come valorizzare una destinazione sfruttando la segmentazione dell'audience online a come eseguire una campagna di ‘travel influencer marketing’ efficace - e fornire indicazioni e suggerimenti. Lo scopo è quello di mettere a fattore comune strumenti e letture strategiche per preparare il settore a risollevarsi più velocemente, non appena il mercato sarà pronto, come conferma Alessandra Di Lorenzo, a.d. di Forward: Alessandra Di Lorenzo “Il settore turistico è il nostro patrimonio ed il nostro cuore, ed è stato scosso nel profondo da questa crisi”, spiega la manager. “E’ incredibile l’impegno che molte aziende stanno offrendo e per solidarietà vogliamo contribuire con tutto quello che abbiamo a disposizione, per dare una spinta al turismo di tutto il mondo e rimetterlo in carreggiata quando il momento sarà opportuno.” E’ possibile registrarsi al programma e pianificare la propria sessione privata attraverso la pagina web www.thisisforward.com/europe/it. “Dopo tutto”, commenta ancora Di Lorenzo - Roma sarà sempre Roma e quando comincerà la ripresa, la gente avrà bisogno di essere ispirata a viaggiare più di prima: qualunque sia il brand, il business o il Paese, noi siamo qui per aiutare il turismo a guardare avanti e prepararsi ora per il futuro che verrà".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI