• Programmatic
  • Engage conference

10/06/2019
di Lorenzo Mosciatti

Ecco The Bridge, la digital factory specializzata nell'e-recruitment e nel networking

La digital factory con sede a Lugano ha già avviato collaborazioni con alcuni player del settore come, tra gli altri, Matelso, Netcomm Suisse, Turbo e Statwolf

the-bridge.jpg

Apre a Lugano una delle prime realtà in Europa dedicate allo sviluppo di soluzioni legate all’e-recruitment e ad agevolare associazioni, brand, agenzie e professionisti assumendo un ruolo di “business facilitator” grazie a servizi strategici di networking. The Bridge, questo il nome della neonata realtà, nasce grazie all’idea di abilitare un network di senior manager del settore digital marketing offrendo non solo consulenze specifiche, ma mettendo a disposizione ai partner tecnologie che possano abbracciare loro esigenze da una parte e dall’altra valorizzare al meglio qualità e competenze dei professionisti ricercati. E’ infatti fondamentale, secondo i fondatori di The Bridge, un supporto commerciale ad agenzie e brand utilizzando la forza dei propri network per capirne le esigenze e tradurle in business. Sul fonte recruitment le esigenze sono svariate ma possono riassumersi in bisogni in termini di tecnologia, affidabilità, conoscenza del settore di appartenenza e mantenimento dei costi. The Bridge ha già avviato collaborazioni con alcuni player del settore come, tra gli altri, Matelso, Netcomm Suisse, Turbo e Statwolf.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI