• Programmatic
  • Engage conference

27/11/2020
di Andrea Di Domenico

Douglas profumerie chiude la gara media: vince GroupM

Secondo indiscrezioni la media holding di WPP avrebbe superato Zenith, DentsuX e PHD

Douglas conferma GroupM come agenzia per il media planning & buying

Douglas conferma GroupM come agenzia per il media planning & buying

Secondo indiscrezioni in Italia si chiude con la conferma di GroupM la gara media di Douglas, la multinazionale delle profumerie a cui fanno capo, oltre all’insegna omonima, anche i marchi La Gardenia e Limoni.


Leggi anche: GARE PUBBLICITA' E MEDIA, LE ULTIME NEWS


La selezione dei nuovi partner per il media planning & buying, in corso in tutta Europa, era gestita dalla sede centrale in Germania con esiti separati per i vari Paesi. A livello locale GroupM (che già seguiva il cliente dal 2018 con Wavemaker) avrebbe superato contendenti come Zenith, DentsuX e PHD.

Nel nostro Paese, lo sviluppo del brand Douglas ha avuto una forte accelerazione dopo l'acquisizione delle catene Limoni e la Gardenia nel 2017, con l'avvio poco dopo di un complesso lavoro di rifocalizzazione finalizzato a posizionare con forza il marchio unico Douglas, parzialmente affiancato da Limoni.

La spesa pubblicitaria, in costante crescita negli ultimi anni fino ad avvicinarsi alla soglia dei 10 milioni annui nel 2019, quest’anno ha subito una frenata in ragione delle conseguenze dell'emergenza sanitaria sulle attività delle profumerie “fisiche”. In netta crescita sono però le attività di ecommerce.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI