• Programmatic
  • Engage conference

28/05/2019
di Simone Freddi

Urban Vision annuncia l'ingresso di Salvatore De Martino come direttore creativo

Si apre una nuova fase per la media company specializzata in pubblicità esterna e restauri sponsorizzati, che annuncia il suo primo direttore creativo e punta alla trasformazione digitale

Continuano le novità per Urban Vision, la media company fondata da Gianluca De Marchi, Fabio Mazzoni e Daniela Valenza, specializzata in pubblicità esterna e in particolare nei restauri sponsorizzati. La società, che a partire da metà giugno potrà contare sull'apporto di Daniele Sesini come nuovo direttore commerciale, ha infatti ufficializzato l'ingresso di Salvatore De Martino con il ruolo di direttore creativo. Il pubblicitario affiancherà l’azienda in un ambizioso progetto di innovazione che investirà il prodotto e i progetti speciali e che andrà di pari passo con lo sviluppo del business in Italia e all’estero, con particolare attenzione verso il digital out of home e le nuove tecnologie. De Martino vanta un’esperienza ventennale nello sviluppo di campagne integrate di comunicazione per numerosi brand del mercato italiano e internazionale in importanti agenzie tra cui JWT e Wundermann. Con un approccio multidisciplinare, negli ultimi anni si è dedicato alla produzione di contenuti digitali per i social media e per la tv, grazie alla sua esperienza in Show Reel, agenzia di branded entertainement. “Con Urban Vision è stato un colpo di fulmine, - afferma De Martino -; lavorare su maxi led e maxi affissioni di migliaia di metri quadri è una sfida entusiasmante. Ed è ancora più entusiasmante l’idea che questi spazi possano trasformarsi in esperienze di intrattenimento, grazie alla creatività e alle nuove tecnologie: come il 5G e l’Augmented Reality. Due novità che trasformeranno radicalmente il modo in cui comunicheremo nel prossimo futuro.” “Siamo molto felici dell’ingresso di Salvatore in Urban Vision,  - sottolinea il Chairman di Urban Vision, Gianluca De Marchi -  Per la prima volta abbiamo un direttore creativo nel nostro team e la sua presenza è un forte segnale della nostra evoluzione. Con il suo contributo vogliamo offrire ai nostri clienti un prodotto sempre più completo, che non si limiti alla vendita dello spazio pubblicitario ma includa anche la sua ‘attivazione’. Per 15 anni ci siamo concentrati sul fund raising per riportare splendore al patrimonio artistico attraverso il restauro sponsorizzato. Oggi vogliamo coniugare la nostra mission con la trasformazione digitale, per donare alle città e alla community un’esperienza di fruizione culturale più immersiva e innovativa e fornire ai brand partner progetti di comunicazione integrata che fondono le più brillanti idee creative con le tecnologie più avanzate. Gamification, Mixed Reality, Intelligenza artificiale, sono solo alcune delle novità che metteremo in campo e che trasformeranno l’out of home e il digital out of home in un luogo di incontro per esperienze di intrattenimento senza precedenti”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI