• Programmatic
  • Engage conference

09/06/2022
di Teresa Nappi

Tun2U acquisisce MarketKing, rafforza l’offerta performance per gli ecommerce e punta a un +40% nel 2022

Il Gruppo guidato da Luca Migliorati ed Enrico Falappa, che ha chiuso il 2021 a 1,5 milioni di fatturato, consolida così la proposta dedicata agli shop online. Per ora l'agenzia di cui è Ceo Simone Romani continuerà a operare con il suo brand

Enrico Falappa e Simone Romani, rispettivamente di Tun2U e MarketKing

Enrico Falappa e Simone Romani, rispettivamente di Tun2U e MarketKing

Il Gruppo Tun2U ufficializza l’acquisizione di MarketKing - realtà specializzata nel fidelizzare i clienti delle piattaforme ecommerce con l’automation marketing - e consolida così la sua offerta di performance marketing per gli store online.

L'operazione del Gruppo, che ha chiuso il 2021 a 1,5 milioni di euro di fatturato, è finalizzata a posizionare il player, oltre che come “ecommerce enabler”, anche come partner solido e specializzato nel retention marketing.

Con il costo degli spazi pubblicitari online in costante aumento, il Gruppo vuole quindi offrire ai suoi clienti una soluzione efficace e innovativa in Italia per incrementare gli ordini lavorando sul database contatti in maniera mirata, ricorrente e tramite un rapporto di fiducia stabile e concreto. Questo perché, data la maggiore attenzione al tema della privacy e l’impatto sulla gestione dei dati di terze parti, è fondamentale costruire un canale di proprietà per fronteggiare la crisi dei tracciamenti che investirà il digital marketing nei prossimi anni.

Automation marketing, loyalty program, attività di lead generation e retargeting tramite social ads saranno le principali attività di supporto erogate.

Chi è Tun2U e cosa cambierà dopo l’acquisizione di MarketKing

Il Gruppo Tun2U offre consulenza e servizi digitali dedicati al mondo ecommerce. Grazie a un approccio personalizzato e a un team di specialisti dedicati, lavora con i propri clienti per creare le condizioni ottimali per raggiungere risultati tangibili e scalare le vette del mercato online.

Con l’acquisizione di MarketKing, agenzia specializzata in automation marketing guidata dal fondatore e Ceo Simone Romani, l’ecommerce enabler rafforza ora anche l’offerta performance messa a disposizione dei suoi clienti.

“Fin da subito abbiamo intuito il valore e la visione comune della società guidata da Simone Romani, che in Tun2U avrà modo di portare nuove competenze, consolidando così l’obiettivo del Gruppo di offrire servizi verticali sempre più innovativi”, spiega Enrico Falappa, Chief Operating Officer e confondatore del Gruppo Tun2U insieme a Luca Migliorati (Ceo).

“La visione mirata alle performance di MarketKing unita alla forte connotazione tecnica di Tun2U, sarà il connubio perfetto per costruire e gestire progetti ad alto livello di automazione, con soluzioni customizzate sulle esigenze del mercato e del cliente”, ha aggiunto ancora Falappa.

“L’obiettivo delle nostre attività è ottimizzare tutti gli investimenti degli ecommerce, ottenendo il massimo da ogni contatto acquisito nel tempo”, ha spiegato poi Simone Romani. “Creare un rapporto con i propri clienti significa posizionare il brand nella loro mente ed essere l’unico punto di riferimento per i prodotti venduti. Per noi è importante riuscire a creare un rapporto genuino, per questo predisponiamo attività diverse per ogni store, adattandoci alle loro caratteristiche e peculiarità. Si tratta di un lavoro custom, volto a rispecchiare e valorizzare il tone of voice dello store”.

In seguito all’acquisizione, di cui non sono stati resi noti i dettagli economico/finanziari, il team di Tun2U si è arricchito di 5 risorse, arrivando a contare un totale di 35 persone all’attivo (tra dipendenti e collaboratori esterni).

MarketKing continuerà per il momento a operare sul mercato con il suo marchio, fa sapere l’azienda a Engage, “ma con il supporto commerciale e finanziario di Tun2U, integrandosi e facendo sinergia con le altre aziende del Gruppo”.

Anche grazie allo sviluppo ulteriore di questa linea di business, il Gruppo stima di chiudere il 2022 con una crescita pari al +40% rispetto allo scorso anno.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI