• Programmatic
  • Engage conference

16/01/2019
di Cosimo Vestito

Traipler.com lancia Brand Video Series, una nuova soluzione per il branded content

Si tratta di un format di video storytelling data-driven nato per favorire il dialogo diretto tra aziende e audience di riferimento

traipler.jpg

Traipler.com presenta BVS - Brand Video Series, lo strumento video pensato per marchi e agenzie di comunicazione. Si tratta di un format di video storytelling data-driven nato per favorire il dialogo diretto tra aziende e audience di riferimento. Adottando il claim, ‘Crea la web series della tua azienda come in TV’, la piattaforma di video content marketing ha elaborato un ampio ventaglio editoriale di contenuti possibili, centinaia di format organizzati in moduli tematici pensati per specifico settore e audience. Il cliente che sceglie di sviluppare un progetto Brand Video Series fissa obiettivi di marketing, di comunicazione, e audience, e Traipler.com si occuperà poi di attività come l’individuazione dei contenuti più pertinenti alla definizione del piano di contenuti video, le riprese nei luoghi icona del cliente alla consegna dei video finiti, la distribuzione e la definizione delle campagne pubblicitarie sui canali social. "Il nostro lavoro oggi più che mai non può prescindere dai dati, e il format BVS - Brand Video Series trova nei dati la sua strategicità, coniugandoli al bisogno di relazionarsi in modo diretto con i propri clienti. Questa relazione è fondamentale perché le persone oggi, soprattutto i più giovani, non fanno solo acquisti per soddisfare un bisogno, ma scelgono un prodotto/servizio/brand per quello che rappresenta, come a riscoprire e ritrovare una fedeltà alla marca che è fedeltà ai valori che la marca rappresenta e in cui il target si identifica", dichiara Gianluca Ignazzi, Founder & Chief Communication Officer di Traipler.com, “La parola d’ordine si conferma dunque essere ‘autenticità’. I nostri contenuti sono al 100% originali, ideati, concepiti e realizzati per raccontare la dimensione propria del singolo cliente, sulla base dei dati digitali e poi distribuiti all’audience stessa per cui sono nati. Non creiamo video con materiale d’archivio, ma li produciamo ex novo. È tempo che i brand riportino l’attenzione su se stessi, su quello che rappresentano, nei luoghi stessi dove vivono e crescono, solo così saranno scelti consapevolmente dagli utenti e premiati dal mercato”. Il progetto, si legge nella nota, è stato in test pre-commerciale per alcuni mesi mostrando risultati che hanno superato, sia in termini di lead generati che di engagement, le performance di ogni altro tipo di branded content: +40% nei lead e +60% di engagement.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI