• Programmatic
  • Engage conference

02/04/2019
di Cosimo Vestito

Teads, fatturato 2018 in crescita del 30%, a 365 milioni di euro

La società fondata e guidata da Bertrand Quesada raggiunge, per il sesto anno consecutivo, un EBITDA positivo e ad oggi vanta una reach di 1,4 miliardi di utenti unici al mese a livello globale

Bertrand Quesada

Bertrand Quesada

Teads ha rilasciato i risultati finanziari relativi al 2018. Il fatturato è stato di 365 milioni di euro, che rappresentano una crescita organica del 30% sull’anno precedente. La società raggiunge, per il sesto anno consecutivo, un EBITDA positivo e ad oggi vanta una reach di 1,4 miliardi di utenti unici al mese a livello globale. A livello nazionale, secondo comScore, la piattaforma raggiunge potenzialmente il 91,3% della digital population in Italia. “Nella industry, c’è una forte necessità di nuove alternative brand-safe ai giganti di user generated content come Facebook e YouTube. Siamo entusiasti che sia advertiser che publisher abbiano stretto delle partnership con Teads e che oggi ci considerino un’alternativa fidata e forte”, afferma Pierre Chappaz, Executive Chairman della società, “La nostra immensa reach, le nuove partnership strategiche e la nostra vision ad ampio raggio sono la testimonianza dell’evoluzione della pubblicità premium nel 2018”.

Gli accordi con gli editori

Mel 2018, Teads ha continuato la propria missione di riunire tutti i più prestigiosi editori al mondo. La società ha rinnovato la totalità delle già consolidate partnership esclusive, aggiungendo nuovi editori, tra cui si annoverano: BBC, Vice, The Economist, O Globo, Nikkei BP, South China Morning Post, Apple News UK e molti altri. “Offriamo un punto di accesso unico ai più prestigiosi publisher del mondo, con una combinazione unica di scalabilità e qualità per gli advertiser”, ha dichiarato Bertrand Quesada, CEO & co-founder di Teads. “Con la nostra Audience Suite, consentiamo a chi acquista di trarre vantaggio dalle tecnologie avanzate di targeting senza dover in alcun modo sacrificare la qualità dell’ambiente in cui sarà distribuita la pubblicità.”

Diversificazione dei prodotti e nuove tecnologie

Lo scorso anno, Teads ha diversificato i propri prodotti offrendo delle soluzioni scalabili di formati viewable display e performance, che ad oggi rappresentano insieme quasi il 20% del fatturato totale della società. Inoltre, la struttura sta riscontrando un successo significativo per quanto riguarda l’adozione di Teads Ad Manager, la propria piattaforma programmatic in self-serve che permette ai buyer di accedere all’inventory degli editori premium ed acquistare impression sia a completed view con viewability garantita (CPCV) sia a vCPM. La soluzione viene oggi utilizzata da molte delle più grandi agenzie e centri media al mondo incluso IPG, DentsuAegis e Havas.

Teads Studio sempre più strategico

Mentre Teads continua a stringere media partnership con più prestigiosi marchi a livello globale, le competenze creative di Teads Studio stanno diventando delle componenti sempre più fondamentali per la crescita della struttura. Dall’adattamento degli asset televisivi ad ambienti mobile, fino alle innovazioni introdotte con formati unici e insight approfonditi sulle creatività, Teads Studio sta avendo un impatto significativo sulle relazioni strategiche con i clienti, si legge nella nota. “Grazie all’estensione del proprio raggio d’azione oltre il video con l’offerta full-funnel, Teads si sta consolidando come partner chiave per le agenzie di GroupM e per molti dei nostri clienti. La loro attenzione sull’alta qualità dell’inventory, sulla creatività e sui dati sta fornendo ottimi risultati ai nostri clienti" ha affermato Tim Castree, CEO dell’area North America di GroupM. Nel 2018, Teads ha assunto più di 130 nuovi dipendenti. Sta aprendo le proprie frontiere nel mondo con uffici in nuove aree strategiche come Hong-Kong e Paesi Bassi. La compagnia sta anche rafforzando i propri servizi pubblicitari nella regione MENA attraverso l’acquisizione di Buzzeff e all’apertura di uffici in location come Dubai (Teads Middle East) e Casablanca (Teads North Africa).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI