• Programmatic
  • Engage conference

12/03/2021
di Alessandra La Rosa

Shampora affida a Digital Dust le attività di influencer marketing in Italia e altri Paesi esteri

L’agenzia si occuperà di aumentare visibilità e conversioni in Italia, Spagna e Francia e del lancio del brand sul mercato tedesco

Shampora sceglie Digital Dust per le attività di influencer marketing a livello internazionale

Shampora sceglie Digital Dust per le attività di influencer marketing a livello internazionale

Shampora, startup italiana specializzata nella produzione di prodotti haircare su misura, ha affidato a Digital Dust, boutique agency specializzata in Social Media Strategy, Content Production e Influencer Marketing, la gestione e il coordinamento delle attività di Digital PR a livello internazionale per il primo semestre dell’anno.

Digital Dust ha messo a punto una strategia di Influencer Marketing volta a far crescere la visibilità online del brand e ad aumentare le conversioni in tre dei Paesi dove è già presente (Italia, Spagna e Francia). Alla boutique agency è stato, inoltre, affidato l’incarico di definire il piano di comunicazione online in occasione del lancio sul mercato tedesco dei prodotti firmati Shampora.

Nella campagna digitale messa a punto sono stati coinvolti talent i cui capelli rispondono ad esigenze differenti, in modo da sottolineare al meglio come i prodotti custom del brand possano adattarsi ad ognuno di essi e far risplendere la bellezza delle chiome di ogni persona. Nei quattro Paesi di riferimento verranno coinvolti numerosi talent al fine di creare una comunicazione strutturata, duratura e di forte impatto, che sia in grado di far conoscere il mondo Shampora e il suo set valoriale ad un pubblico online molto ampio, oltre a quello interessato al settore specifico.

Al contempo, le attività di Influencer Marketing coordinate da Digital Dust contribuiranno alla diffusione della purpose del brand, “Beauty is made of happiness”, andando ad accrescere una community di persone innamorate dell’accurato servizio di personalizzazione dei prodotti.

Un nuovo progetto per Digital Dust, che vanta tra i suoi clienti in ambito Beauty anche Acqua di Parma, Aveda, Bulgari Parfums, Comfort Zone, Diego dalla Palma, Dior, Gisou, Karl Lagerfield, Lierac, Maroccan Oil, Miamo, Mulac, Pinalli e Smashbox.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI