• Programmatic
  • Engage conference

26/04/2016
di Caterina Varpi

Royal Caribbean sceglie zanox per debuttare nel performance marketing

zanox è stato ritenuto il partner ideale con cui avviare una collaborazione in esclusiva, omnicomprensiva di tutte le soluzioni che il network può offrire, stabilendo come primo obbiettivo un’attività di lead generation e successivamente di incremento delle vendite online

Sheyla Biasini

Sheyla Biasini

Il Gruppo crocieristico Royal Caribbean International ha scelto zanox, network europeo di performance marketing, per debuttare nel mondo dell’affiliazione. «Poter annoverare Royal Caribbean tra i nostri clienti in esclusiva segna un nuovo successo per zanox e conferma lo status di ottima salute che gode il nostro network. Da gennaio 2016, abbiamo acquisito più di 30 nuovi clienti, di cui la metà in esclusiva, toccando quota 350 clienti attivi con zanox in Italia. Anche se il focus del nostro business continua ad essere il retail & shopping, che pesa per il 57% sul nostro portafoglio clienti, Royal Caribbean consolida ulteriormente la nostra presenza nell’industry travel, che rimane uno dei settori più attivi nel performance marketing», commenta Sheyla Biasini, country manager Italia di zanox. zanox è stato ritenuto il partner ideale con cui avviare una collaborazione in esclusiva, omnicomprensiva di tutte le soluzioni che il network può offrire, stabilendo come primo obbiettivo un’attività di lead generation e successivamente di incremento delle vendite online. Basandosi su un modello commissionale a performance, zanox ha dapprima individuato tutte le attività fondamentali per il raggiungimento dei risultati desiderati, pianificandole secondo le tempistiche e le esigenze del cliente. Dopo una prima parte di implementazione tecnica sul sito di Royal Caribbean, l’intervento di zanox si è concretizzato nella definizione del miglior publisher mix, decidendo di concentrarsi inizialmente su siti content, cashback e di codici sconto. Il secondo passo sulla road map sarà l’attivazione di attività di retargeting e conversion booster. Questo grazie ad un livello di servizio avanzato che oltre ad un supporto operativo prevede anche l’affiancamento di un account manager senior, sempre pronto a fornire una consulenza sulla base del business model del cliente e all’andamento del programma. Ogni settimana infatti vengono stabilite le nuove strategie di ottimizzazione da implementare, sia per trovare nuovi publisher sia per aumentare i volumi di vendita.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI