• Programmatic
  • Engage conference

26/03/2020

Armando Testa rispolvera Pippo e Papalla per regalare un sorriso alle famiglie italiane

Due video inediti riportano in vita due iconici testimonial della pubblicità italiana ai tempi di Carosello, per offrire divertenti consigli su come trascorrere le giornate a casa

pippo1.jpg

Pippo e Papalla: due nomi familiari a chi ha più di quarant'anni, "vecchi amici" di alcuni dei Caroselli più famosi che hanno fatto sorridere e accompagnato a letto tanti bambini italiani negli anni Sessanta e Settanta. Era un po' che non si vedevano sugli schermi. Tuttavia, visto che in questo momento delicato, bambini e genitori hanno bisogno (anche) di un pizzico di leggerezza ecco che, in loro aiuto, sono tornati. Questo grazie a un'iniziativa pro bono ideata dall'agenzia pubblicitaria che ne vanta la paternità, Armando Testa, che li ha riportati in vita realizzando due inediti video che raccontano in modo divertente i consigli su come riempire le lunghe giornate da trascorrere in casa. Nei due spot, che saranno veicolati sui social e anche in tv, grazie alla collaborazione con le principali emittenti, un Pippo inedito e una moderna “Papalla Family” diventano i protagonisti di due tormentoni musicali (Il cult anni ’80 “Gioca Jouer” e “La mia Hit” di J-AX). https://www.youtube.com/watch?time_continue=8&v=cDxFffDdV0I&feature=emb_logo Il progetto è stato realizzato dalla Armando Testa con il team creativo composto da Michele Mariani, Jacopo Morini, Fabiano Pagliara, Antonello Falcone, Barbara Ghiotti e Sara Greco, con il contributo di Gemma De Angelis Testa, Little Bull Studios, Studio Magoga, J-Ax, Daniele Lazzarin, Claudio Cecchetto, Claudio Simonetti, Flavio Ibba, Valerio Pelosi, e le voci di Paolo e Lorenzo Fedreghini. https://youtu.be/xvQla1TvCrs

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI