• Programmatic
  • Engage conference

28/09/2017
di Cosimo Vestito

PayClick, arriva la unit dedicata al servizio di List Management

La divisione è stata integrata al team con lo scopo di ottimizzare la pianificazione sul database, aumentare i ricavi e instaurare nuove partnership con agenzie e clienti su campagne a target verticali

affiliazione-payclick-logo-2012-monetizzando1.jpg

La crescita del numero di utenti in database gestiti da PayClick nell'ultimo anno ha imposto una riorganizzazione del team interno e, nello specifico, la creazione di una unit dedicata esclusivamente all'attività di list management: il servizio fornito ai partner che scelgono la società per la monetizzazione dei loro database. La divisione, si legge nella nota, può contare su un'ampia autonomia operativa, sia in termini di responsabilità che di obiettivi, ed è stata integrata al team con lo scopo di ottimizzare la pianificazione sul database, garantendo una profilazione sempre più precisa, aumentare i ricavi, incrementando il fatturato degli editori che si affidano a PayClick e instaurare nuove partnership con agenzie e clienti su campagne a target molto verticali. L’ottimizzazione dei database è basata sulla profilazione dei contatti, impostata sia su parametri sociodemografici che comportamentali. Mediante una pianificazione multitargeting, infatti, è possibile inviare un annuncio contemporaneamente su tutte le liste in gestione, ma solo ed esclusivamente agli utenti in target. In tal modo si riduce il numero di email inviate ed aumenta la possibilità che gli utenti possano rispondere positivamente alle campagne, in quanto realmente interessati al messaggio ricevuto. Grazie all’elevato engagement degli invii effettuati, precisa la nota, le liste PayClick vengono premiate dai diversi filtri antispam, ormai sempre più aggressivi. Tale politica di non disturbo garantisce alti tassi di open rate del database e minimizza le disiscrizioni.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI