• Programmatic
  • Engage conference

30/10/2019
di Simone Freddi

OneDay Group, nel 2019 il fatturato 2019 cresce del 69% a 21 milioni

Numeri importanti per il business builder a cui fanno capo ScuolaZoo, ZooCom, WeRoad e Dreams Building. Il Ceo e Founder Paolo De Nadai: "Puntiamo a superare i 50 milioni di fatturato già nel 2021, senza diluire la nostra cultura aziendale"

Il team di OneDay

Il team di OneDay

Continua la crescita di OneDay Group: il business builder a cui fanno capo ScuolaZoo, ZooCom, WeRoad e Dreams Building ha chiuso il 2019 (anno fiscale chiuso al 30 settembre) con un fatturato di 21 milioni di euro, registrando una crescita del 69% sull’anno precedente. Questo andamento è reso ottenuto grazie al costante incremento di ricavi di tutte le company: “Si chiude un anno di risultati importantissimi che confermano la stabilità del gruppo, che negli ultimi 5 anni è cresciuto in media del 40% anno su anno - commenta Alberto Poma, Cfo di OneDay Group. Negli ultimi due anni OneDay ha fatto "per due" sul fatturato. OneDay non si ferma mai, lo dimostrano volumi e marginalità in crescita di tutte le company del gruppo”. La crescita del fatturato fa il paio con lo sviluppo dell’organico che è aumentato del 30% anno su anno. Oggi OneDay fa leva su 170 giovani talenti che, con un’età media di soli 28 anni, compongono la popolazione aziendale e su più di 1.000 ambassador sul territorio che ogni giorno indossano la maglia dei brand della società per portare in viaggio decine di migliaia di ragazzi. OneDay "startuppa" mediamente una nuova realtà ogni due anni e ne facilita la crescita, attraverso servizi di gestione amministrativa e manageriale trasversali e centralizzati. L'approccio al business, è basato sulla contaminazione fra le company e sul knowledge-sharing fra le persone. Un metodo costruito su misura per le nuove generazioni, con un unico obiettivo: avere un forte e positivo impatto sulle persone e sul mondo mettendo al centro le nuove generazioni. Ad oggi fanno parte del gruppo: ScuolaZoo, il media brand che ispira le nuove generazioni attraverso i suoi contenuti e servizi, forte di una penetrazione di mercato di +90%, e facendo vivere esperienze "wow" a decine di migliaia di ragazzi ogni anno; ZooCom, la creative media agency che porta le aziende a parlare la stessa lingua della Generazione Z, realizzando eventi e campagne pensate ad hoc per loro; WeRoad, tour operator e community online che organizza viaggi esperienziali on the road per persone della stessa età; Dreams Building, co-living studentesco community-centrico, con due campus a Udine e Ancona. “In Italia sopravvive una sola startup su cinque. L’86% delle aziende non supera i 2 milioni di fatturato,  il 2,8% supera i 10 milioni e solo lo 0,1% arriva a potersi definire “Grande Azienda” ovvero a superare i 250 colleghi e i 50 milioni di fatturato. Noi contiamo di superare questa soglia già dal 2021", commenta Paolo De Nadai, Founder e Ceo di OneDay Group. "La sfida più grande per arrivarci sarà farlo senza diluire la nostra cultura aziendale. Vogliamo continuare a crescere rimanendo fedeli ai nostri valori e alla nostra vision. La soddisfazione più grande sarà riuscire a dimostrare con i numeri e i fatti che anche in Italia è possibile costruire una grande azienda da zero, senza perdere lo spirito da startup, sperando così di ispirare tante altre realtà ad abbracciare il nostro coinvolgente modo di lavorare”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI