• Programmatic
  • Engage conference
04/10/2021
di Cosimo Vestito

Marco Monacelli è il nuovo Chief Growth Officer di Ribelli

L'ingresso si inserisce in un processo di trasformazione dell’agenzia torinese, che la porterà a diventare presto una Società Benefit

Marco Monacelli, Chief Growth Officer di Ribelli

Marco Monacelli, Chief Growth Officer di Ribelli

Ribelli prosegue nel suo percorso di crescita e dà il benvenuto a Marco Monacelli, già Direttore Marketing Fiat, Iveco, Natuzzi e Gruppo Gabrielli. Avrà il ruolo di Chief Growth Officer & Brand Ambassador dell'agenzia torinese e si occuperà anche di gestire la nuova sede a Matera.


Leggi anche: LE NEWS DI ENGAGE DAL MONDO DELLE AGENZIE DIGITAL 


“Dopo oltre 25 anni impegnato in ruoli di crescente responsabilità in aziende multinazionali, sono molto felice di abbracciare questa nuova sfida professionale e di contribuire all'apertura di una nuova sede di Ribelli a Matera, la Capitale Europea della Cultura 2019, in perfetta sintonia con i valori e il posizionamento dell'agenzia. Una città dalla 'ribelle' bellezza, fonte inesauribile di creatività, ispirazione e energia positiva. Abbiamo l'ambizioso obiettivo di ascoltare esigenze, bisogni e desideri e offrire la nostra esperienza e i nostri servizi alle molte aziende del meraviglioso Sud Italia che vorranno coinvolgerci, cercando di far emergere e raccontare le loro storie di autenticità ed eccellenza del territorio che il mondo intero ci invidia”, afferma Monacelli.


LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SULLE NOMINE


L'ingresso di Monacelli, si legge nella nota, si inserisce in un processo di trasformazione dell’agenzia che, all’anima creativa, strategica e di formazione, integra un approccio sempre più etico e responsabile. Questo la porterà a diventare presto una Società Benefit.

“Abbiamo messo al centro del nostro sviluppo temi quali innovazione, inclusione e sostenibilità e attraverso di essi intendiamo portare benefici non solo ai nostri clienti, ma al territorio e alla società in cui siamo inseriti. Rimaniamo un’agenzia dal DNA creativo: il concetto di bellezza sarà il nostro faro illuminante. Ci alleniamo quotidianamente a riconoscerla, capire dove si nasconde e condividerla”, chiosa Pietro Bonada, fondatore di Ribelli.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI