• Programmatic
  • Engage conference

14/01/2020

Gucci: Low (The Big Now) firma il nuovo sito della campagna Chime for Change

L’esperienza digitale immersiva si ispira ai contenuti del video realizzato per l'iniziativa dal egista premio Oscar Sharmeen Obaid-Chinoy

Let-Girls-Dream_Gucci.jpg

Low, divisione dell’agenzia creativa The Big Now (Dentsu Aegis Network), ha realizzato  per Gucci un sito dedicato a Chime for Change. Lanciata nel 2013 in casa Gucci, Chime for Change è la campagna global nata per convogliare, unire e fortificare la voce di tutte le persone che si battono per la parità di genere, che ha raccolto più di 15 milioni di dollari per sostenere i 430 progetti di 89 diversi Paesi, supportando più di 570,000 donne e ragazze a livello globale. Quest’anno l’ambizione è quella di incoraggiare le donne, le ragazze e i giovani di tutto il mondo a condividere i propri sogni e la loro interpretazione sul futuro: #LetGirlsDream guarda in quella direzione, insieme al corto animato Sitara (“stella”) realizzato dalla regista premio Oscar Sharmeen Obaid-Chinoy. https://www.youtube.com/watch?time_continue=11&v=6l7snUz2qJk&feature=emb_logo Low ha ideato un’esperienza digitale immersiva ispirata ai contenuti dello short film. Sul sito letgirlsdream.org ogni desiderio per il proprio futuro è raccontato su un aeroplanino di carta che completa il suo volo trasformandosi in una stella e diventando parte di una volta celeste esplorabile in continua evoluzione. Per ogni donna o giovane donna una stella e un sogno che non ha paura di essere espresso.

Credits

  • Creative supervisor: Elisabetta Balconi
  • Chief Digital Officer: Diego Vurro
  • UX Lead: Alessandro Vignocchi
  • Digital Art Director: Margherita Fortuna
  • Digital Art Director: Jacopo Labuz
  • Creative Technologist: Lorenzo Cadamuro
  • Creative Coder: Roberto Borghesi
  • Project Manager: Rocco Benevento
  • Project Manager: Francesco Sportelli

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI