• Programmatic
  • Engage conference

05/03/2018
di Andrea Salvadori

Kettydo+ lancia la nuova organizzazione; nel 2018 l'obiettivo è crescere del 30%»

L'agenzia che fa capo al gruppo Eu.promotions, guidata dal Ceo Federico Rocco, opera ora sul mercato con tre unit: Experience, Creativity e Technology. Fatturato 2017 in aumento del 20%

Da sinistra, Luca Brunetti, Federico Rocco, Andrea Guzzetti e Manuela Ciancilla

Da sinistra, Luca Brunetti, Federico Rocco, Andrea Guzzetti e Manuela Ciancilla

Kettydo+ si presenta sul mercato in una veste rinnovata sia nell’organizzazione sia nell’offerta di servizi. La digital agency, controllata dallo scorso anno dal gruppo Eu.promotions, è ora operativa sul mercato con tre unit, Experience, Creativity e Technology, ciascuna affidata alla responsabilità di un manager. «Si tratta di unità distinte, ognuna con un’offerta di mercato e con proprie azioni specifiche ma integrate in un’unica visione, così da offrire al cliente un modus operandi unico e consolidato», spiega Federico Rocco, Ceo e social di minoranza di Kettydo+. «Questo sistema lo chiamiamo Omnichannel Engagement Strategy. La value proposition mette al centro la persona tracciandone e analizzandone i bisogni ed il comportamento, profilando e personalizzando i contenuti e gli stimoli in tempo reale. In questo modo le persone si sentono costantemente coinvolte e desiderate, ascoltate, arrivando fino al livello personale della relazione fra brand e consumatore”. La strategia Omnichannel, rappresentata nel nuovo payoff dell’agenzia “The art of Engagement”, coinvolge così la customer experience design, l’area creativa e di contenuto, la gestione integrata dei canali fino alla scelta della tecnologia. Della prima se ne occupa Kettydo+ Experience, guidata da Manuela Ciancilla, che trova il suo punto di forza nel Wayfinding Studio, in grado di partire dall’analisi del mercato e arrivare alla progettazione delle esperienze e dei servizi integrati per guidare la personal journey del cliente. Kettydo+ Creativity, guidata da Andrea Guzzetti, direttore creativo dell’agenzia, buon invece rispondere alle necessità di costruzione di ingaggio, relazione e valore quotidiano dei brand con il pubblico di riferimento. Kettydo+ Technology, infine, guidata da Luca Brunetti, è in grado grazie a YouserXP, la piattaforma proprietaria di content experience management, di integrare la gestione dei touchpoint digitali del brand, e di tracciare e segmentare il comportamento degli utenti. Kettydo+, chiuso il 2017 con un giro d’affari di oltre 4 milioni di euro, in aumento del 20%, «punta quest’anno ad aumentare anche il fatturato ancora con un trend di circa il 30%. La crescita avverrà per via organica e potrà contare soprattutto sul new business, un’area di attività su cui siamo molto impegnati in queste settimane». Lo scorso anno Kettydo+ ha infine potenziato lo staff inserendo dieci nuovi professionisti e superando così le cinquanta persone di staff.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI