• Programmatic
  • Engage conference
27/07/2023
di Teresa Nappi

InfluAction chiude il primo semestre a +50% e investe per rafforzare il roster di talent e il team

Il player ha costruito la sua offerta sulla trasparenza e sulla piattaforma full stack proprietaria. Il Ceo Fabrizio Tomei: "L’influencer marketing è ormai uno strumento di marketing efficiente ed efficace, misurabile e soprattutto strategico”

Fabrizio Tomei, co-Founder e Ceo di InfluAction

Fabrizio Tomei, co-Founder e Ceo di InfluAction

InfluAction, player specializzato in influencer marketing e talent agency parte del digital hub Yobee, ha messo a segno una crescita del 50% del fatturato nel primo semestre 2023 sull’analogo periodo del 2022. Un risultato che ora gli permette di ampliare il roster di talent e, contemporaneamente, rafforzare il proprio team di vendita e di produzione per rispondere alle richieste di centri media e marketer.


Leggi anche: YOBEE ACQUISISCE IL 52% DI INFLUACTION E AMPLIA L'OFFERTA CON L'INFLUENCER MARKETING


Creatività, sinergia con il brand, esecuzione del progetto, format e selezione dei creator sono i punti chiave su cui focalizza il proprio metodo di lavoro e i progetti che sviluppa per i clienti. In generale l’agenzia ha costruito la propria offerta sulla trasparenza del rapporto con il cliente e sulla piattaforma full stack proprietaria, per mettere realmente al centro dei progetti e delle campagne di influencer marketing le esigenze di comunicazione dei marchi, integrandoli completamente nelle strategie omnicanale.

L’andamento dell’agenzia segue il trend positivo del mercato, testimoniando l’evoluzione delle iniziative di influencer marketing in chiave di maturità dello strumento, sempre più utilizzato come leva di comunicazione importante all’interno del media mix delle aziende: “L’evoluzione del settore, che anche quest’anno si prevede continui nella sua crescita, è frutto dell’abilità nell’innovare delle agenzie specializzate come InfluAction, che coniugano le tecnologie AdTech e la creatività, sviluppando progetti personalizzati sulle caratteristiche e specificità di ciascun canale social. Strutture capaci di offrire soluzioni e format creativi in grado di coinvolgere i follower in un dialogo/relazione con i talent e con i brand proficua e duratura”, dichiara, infatti, il co-Founder e Ceo Fabrizio Tomei.

“A trainare il comparto, da una parte, ci sono le aziende che hanno riconosciuto il valore dell’influencer marketing e lo utilizzano sempre più strategicamente per raggiungere nuove tipologie e segmenti di consumatori, ingaggiando un dialogo attraverso i social che frequentano di più - continua il manager -. Dall’altra, troviamo gli specialisti che possono offrire un mix di creatività e comunicazione sempre più raffinata e tagliata su misura per l’audience che si vuole raggiungere. L’influencer marketing non è più un fenomeno da osservare, è uno strumento di marketing efficiente ed efficace, misurabile e soprattutto strategico”.


Leggi anche: YOBEE PREVEDE UN FATTURATO DEL GRUPPO PER IL 2023 SUPERIORE AGLI 11 MILIONI DI EURO


Ampliamento delle risorse nel mirino di InfluAction

InfluAction sta investendo sia sul proprio selezionato gruppo di influencer, in grado di coprire i diversi canali social e target audience, sia sulla tecnica di produzione dei progetti, aumentando i format e gli specialisti su cui contare per sviluppare idee creative complete e coinvolgenti.

Il rafforzamento del gruppo di esperti di influencer marketing, infatti, è funzionale al metodo di lavoro individuato da InfluAction, che punta sempre di più sulla creatività e sull’esecuzione dei progetti, per rispondere alle esigenze dei clienti con i quali instaurano rapporti di fiducia profondi.

“Dal punto di vista creativo siamo a fianco dei clienti nel coniugare le loro necessità di comunicazione con la modalità espressiva tipica dei social, unita al tono di voce dei creator, ideando format di comunicazione con un alto tasso di engagement. Un risultato che misuriamo con la soddisfazione dei clienti che, di anno in anno, ci affidano le loro campagne. L’influencer marketing è un media complesso, fortemente influenzato dal fattore umano, che gioca un ruolo fondamentale nell’esecuzione di questi progetti, potenzialmente ricchi di imprevisti”, spiega ancora Tomei, che conclude spiegando la visione dell’azienda: “Campagne di successo sono quelle che raggiungono la soddisfazione di cliente e talent, senza rinunciare al rispetto dei follower, in una perfetta armonia tra messaggio da comunicare e modalità espressiva”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI