• Programmatic
  • Engage conference

14/04/2020

Covid-19, Dentsu Aegis Network taglia i salari del 10%

Una riduzione più consistente riguarderà il management, ha precisato il gruppo pubblicitario, anche se non ne è stata resa nota la percentuale

Dentsu Aegis Network, la società che gestisce le attività internazionali del gruppo giapponese Dentsu, ha deciso di tagliare i salari dei suoi dipendenti del 10%, nell’ambito di un piano di taglio dei costi reso necessario dall’emergenza del Coronavirus. Una riduzione retributiva più consistente riguarderà il management, ha precisato il gruppo pubblicitario, anche se non ne è stata resa nota la percentuale. Dentsu Aegis Network impiega circa 45.000 persone in 145 paesi, inclusa l’Italia, dove la società ha riunito lo scorso anno la sua forza lavoro nella nuova Dentsu House milanese. "A seguito degli impatti sul business del Covid-19, stiamo attivando una serie di misure di riduzione dei costi per garantire la continuità aziendale e salvaguardare il lavoro dei nostri dipendenti persone in tutto il mondo", spiega il gruppo cui fanno capo le società Carat, Vizeum, Amnet, iProspect e Mcgarrybowen. "Riteniamo che il nostro personale sia la nostra più grande forza e stiamo facendo tutto il possibile per assicurarci di avere un business sano e sostenibile per loro e per i nostri clienti, una volta superata questa crisi”, Dentsu non è la prima holding del.mercato pubblicitario ad annunciare il taglio dei costi in risposta all’emergenza del Coronavirus. Lo ha fatto WPP a marzo è e lo ha annunciato anche Publicis Groupe proprio oggi (leggi qui l’approfondimento di Engage).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI