• Programmatic
  • Engage conference

13/07/2020
di Simone Freddi

Centri media, Initiative al primo posto in Italia per crescita secondo Recma

I dati del report Overall Activity posizionano la società del gruppo IPG quale agenzia italiana con il maggior tasso di crescita: +32%

Andrea-Sinisi-Initiative-730.jpg

Deliveroo, Groupon, Despar, Dr Schär e Sonova sono tra i clienti più recenti acquisiti da Initiative, l'agenzia media guidata da Andrea Sinisi.

I buoni risultati in termini di new business hanno permesso all'agenzia del gruppo IPG Mediabrands, come sottolinea in una nota la società, di registrare il miglior tasso di crescita tra i centri media che operano in Italia secondo i dati appena pubblicati da Recma, l’istituto di ricerca specializzato nella valutazione della media industry.

L’analisi Overall activity volume 2019, che misura il complessivo volume delle attività media considerando i budget gestiti per planning & buying delle campagne su mezzi tradizionali e non, quantifica la crescita di Initiative con un +32%.

Accanto al new business, precisa inoltre la società, Initiative negli ultimi 3 anni ha registrato anche una crescita organica dei servizi erogati sulla propria base clienti grazie alla crescita di penetrazione nell’area analytics, nell’area del branded content e nella progettualità editoriale.

“Abbiamo registrato una crescita continua negli score qualitativi di Recma per 7 edizioni consecutive, passando da 5 a 14 ed entrando nelle top agencies in Italia con una valutazione High. Oggi Recma ci certifica agenzia a più alto tasso di crescita del mercato italiano, sono risultati coerenti e lusinghieri che ci rendono molto felici e che credo rendano bene l’idea della realtà fortemente dinamica che siamo e delle ambizioni di crescita che abbiamo”, commenta Andrea Sinisi, Managing Director Initiative.

Sinisi continua: “Il successo di oggi arriva da un lungo lavoro di riorganizzazione della struttura e dei processi di lavoro accompagnati da un costante sviluppo di prodotto. Abbiamo sempre tenuto il cliente ed i suoi bisogni al centro del nostro operato e questo ci ha garantito una retention alta della nostra customer base su cui abbiamo costruito la crescita anno dopo anno, sia organica grazie a servizi a valore aggiunto sia di puro new business. Proprio su quest’ultimo punto abbiamo adottato una politica di selezione molto precisa rispetto a quali gare fare e a quali settori e clienti approcciare proattivamente. Negli ultimi anni abbiamo rinunciato a diverse gare, facendone meno e convertendo di più. L’evoluzione del prodotto in una logica culture, ovvero lo sviluppo della capacità di leggere in anticipo i fenomeni evolutivi della società e trarne vantaggio per i nostri clienti, affiancato ad uno sforzo importante nello sviluppo di tool proprietari in ambito retail, ci ha garantito l’acquisizione di molti clienti in questi settori".

"Nonostante il contesto macroeconomico fortemente deteriorato a seguito del covid-19, io rimango fortemente ottimista per il futuro, non per una forma di incoscienza, ma al contrario per una piena consapevolezza che oggi l’agenzia è fatta di persone di grande talento fortemente attaccate all’agenzia e che sposano pienamente l’ambiziosa visione di crescita che sto portando avanti assieme al senior management dell’agenzia da quando ho iniziato a guidare Initiative" tre anni fa, conclude Sinisi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI