• Programmatic
  • Engage conference

25/07/2019
di Cosimo Vestito

Caffeina, Docomo Digital cede la sua quota del 10% all'agenzia: nasce un nuovo assetto societario

Con questa operazione, la sigla di cui è Ceo Tiziano Tassi torna a essere totalmente indipendente, facendo capo alla neonata holding Ideas Never Sleep S.r.l.

Caffeina annuncia un nuovo assetto societario, conseguente all'uscita di Docomo Digital dal capitale azionario dell'agenzia di comunicazione omnicanale. Nello specifico, Docomo Digital Italy S.p.a. ha ceduto il 10% delle azioni detenute in Caffeina S.p.a alla società stessa, portando dunque a termine un percorso di investimento iniziato nel 2013 con l’accelerazione della struttura da parte di b-ventures, veicolo nato quell'anno con l'acquisizione di Buongiorno S.p.a., già proprietaria della medesima quota azionaria, da parte di NTT Docomo. Con questa operazione, Caffeina torna ad essere totalmente indipendente e continua ad operare seguendo la direzione data dai fondatori, Tiziano Tassi, Antonio Marella e Henry Sichel, tramite la società holding “Ideas Never Sleep S.r.l.”, proprietaria al 90% dell'agenzia e controllata sempre dai tre partner. “In questi anni il ruolo di Docomo Digital è stato particolarmente importante dal punto di vista del mentoring e del supporto legale, amministrativo e logistico. Per noi è stato un onore essere selezionati come prima startup accelerata, e aver contribuito alla nascita di b-ventures, e li ringraziamo per averci accompagnato in questo percorso di successo”, spiega Sichel, General Manager di Caffeina. “L’operazione è stata eseguita per preparare la società a una futura crescita, a una governance più solida e all’utilizzo di strumenti finanziari evoluti”, continua Tassi, CEO di Caffeina, “È una scelta che si inserisce in un piano che prevede passi e obiettivi sfidanti per i prossimi anni, in una roadmap per creare un vero e proprio distretto digitale, che anche grazie a questa operazione siamo certi di poter affrontare al meglio”. Il riassetto societario arriva infatti per rispondere ai nuovi obiettivi dell’azienda, che oggi conta oltre 130 persone, con uffici a Milano, Parma e Roma, e che ha visto un recente rinnovamento nel top management e numerosi incarichi assegnati per progetti e campagne internazionali e sul mercato italiano. Nel futuro prossimo di Caffeina, si legge nella nota, arriveranno annunci di nuovi clienti, nuovi progetti e nuovi servizi, che cambiano in modo importante il posizionamento e l’offerta verso una nuova direzione.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI