• Programmatic
  • Engage conference
24/06/2022
di Cristina Oliva

Booster Box è “PPC agency of the year 2022” ai Global Agency Awards

L’agenzia specializzata in performance marketing è risulta prima nella categoria PPC (pay-per-click) su scala globale

booster-box-ppc-agency-year-2022-global-awards.png

Booster Box si posiziona sul gradino più alto del podio ai Global Agency Awards, la prestigiosa kermesse internazionale che premia le migliori agenzie del mondo, vincendo il premio “PPC agency of the year 2022”. I Global Agency Awards riconoscono le agenzie in grado di portare una trasformazione efficace nelle aziende clienti, attraverso strategie innovative su tutti i marketing media.

I giudici erano alla ricerca di un’agenzia che avesse fatto propri il brand e la vision dei propri clienti, creando così una strategia coerente per massimizzare i risultati e dominare il mercato. L’obiettivo dell'iniziativa è premiare i migliori della categoria senza margine d’errore, valutando risultati misurabili in termini di valore aggiunto, crescita, impatto ed eccellenza d’esecuzione.

Booster Box è stata premiata per le “soluzioni uniche nel loro genere”, ha commentato il giudice Raul Queiroz alla cerimonia di premiazione, “che hanno portato un’incredibile crescita del fatturato” alle aziende clienti

“Considerando i criteri di valutazione e la concorrenza delle agenzie finaliste, ovvero i pezzi grossi dell’industria pubblicitaria”, ha detto il Managing Director di Booster Box, Gianluca Binelli, “è per noi un premio di assoluto valore e un grande onore essere riconosciuti nel novero delle agenzie più innovative e lungimiranti del mondo”.

“Sono molto soddisfatto perché ciò non solo aumenta la consapevolezza internazionale della posizione di leadership di Booster Box nel performance marketing, ma anche alimenta il morale del nostro team ed è una conferma ufficiale dei risultati conseguiti dalle nostre persone, motore principale e ingrediente segreto del nostro successo”. Questo traguardo non è, però, inaspettato: “Questo riconoscimento è frutto del duro lavoro e di un progetto di selezione e formazione delle migliori risorse, con un background tecnico di grande valore. Negli ultimi anni abbiamo sfidato il presupposto per cui l’innovazione dovrebbe avvenire solo nelle capitali del digital advertising come Londra e San Francisco, vincendo la scommessa”.

Booster Box ha infatti sede a Pietrasanta, un piccolo gioiello italiano ricca d’arte e di cultura a due passi da Viareggio e Forte dei Marmi che si affaccia sul mar Tirreno. Qui, Booster Box sta immaginando e realizzando un “rinascimento digitale”, spiega il comunicato, che si traduce nel concetto di “Silicon Tuscany”. L'agenzia converte lo svantaggio di una posizione “inusuale” in un punto di forza per assumere e fidelizzare talenti, grazie alla collaborazione con le università locali per individuare i talenti migliori facendo tesoro del patrimonio del luogo: “Crediamo fermamente che il talento sia ovunque, ma non le opportunità”, ha concluso Gianluca Binelli, “Dovevamo solo accendere una scintilla. Il resto è venuto da sé”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI