• Programmatic
  • Engage conference

05/11/2018
di Lorenzo Mosciatti

Barabino & Partners rafforza l'offerta nella comunicazione digitale con bDigital

L’agenzia guidata da Luca Barabino annuncia la nascita della nuova divisione e prevede di chiudere il 2018 con ricavi in progressione tra il +2% e il +5%

Luca Barabino

Luca Barabino

Dopo aver chiuso il 2017 con un giro d'affari in crescita di 16 milioni di euro, Barabino & Partners si avvia a chiudere il 2018 con ricavi ancora in aumento e rafforza la sua offerta nel mercato della comunicazione digitale dando vita alla divisione bDigital, affidandone la guida a Luca Sirianni, proveniente da Cayenne dove era Digital Strategist & Head Of Social. L’agenzia guidata da Luca Barabino, che prevede di porre fine all'esercizio annuale con ricavi in progressione tra il +2% e il +5%, ha infatti deciso di riorganizzare la sua presenza nel settore del digitale dando vita ad una vera e propria start-up, dove, accanto alle figure che già da tempo di occupano di comunicazione online in agenzia, sono entrati nuovi professionisti con competenze specifiche. Oltre a Luca Sirianni, 35 anni, milanese, professionista del settore con un passato in Cayenne, Alkemy ed H-art, che guida un organico di oltre 10 professionisti, di recente è arrivata in agenzia anche Camilla Poli, una carriera alle spalle in Publicis (agenzia da dove proviene e dove era digital account manager & strategist), We Are Social e Leo Burnett. “In uno scenario che vede social media e media relations sempre più interconnessi”, afferma Luca Barabino, presidente e a.d. della società. “La sfida per le aziende e le istituzioni sarà quella di riuscire a trasferire i propri contenuti e valori peculiari in maniera coerente e integrata su tutti i canali di comunicazione, compresi i ‘nuovi territori’, caratterizzati da una forte disintermediazione cercando nel ‘rumore’ la giusta direzione, insieme ad autorevolezza e distintività”. bDigital si occuperà in particolare di gestire programmi di social media management in ambito sia consumer sia corporate, di creare campagne di influencer-engagement, branded-content e digital-activation, senza dimenticare il web-design il web-development. Il focus sarà in particolare su settori come la comunicazione corporate e finanziaria, il crisis management e la comunicazione legale, da sempre fiori all’occhiello di B&P. Inoltre, bDigital integrerà con le sue competenze anche l’area della formazione di B&P, attraverso corsi specifici, indirizzati alle aziende e al top management, sull’evoluzione dei diversi scenari digitali e sulla gestione dei social media. La nuova divisione, sviluppata da un “think table” di professionisti di B&P sulla base di un progetto di analisi di mercato elaborato da un team di MBA della SDA Bocconi, ha come missione quella di accompagnare le aziende nella nuova era della comunicazione nel mondo digitale. “Crediamo che la comunicazione digitale e la gestione dei social media stiano andando sempre più a integrare, non certo a sostituire, le attività di comunicazione aziendale o di brand sui canali classici”, commenta Federico Steiner, Direttore Generale di Barabino & Partners. “Da qui la scelta di investire nel potenziamento di una divisione dedicata, ma perfettamente complementare e sinergica con le nostre attività di comunicazione corporate-istituzionale e di media relations”. “bDigital è una squadra di giovani ‘digitali’ con già una significativa esperienza nel settore in grado di interpretare i linguaggi e gli stili di vita contemporanei, aspetto essenziale per chi opera nel mondo della comunicazione, e di comprendere le complessità con le giuste chiavi di lettura a favore delle aziende che ci affidano i loro progetti: è la nostra filosofia", prosegue Luca Barabino. "L’obiettivo è che l’autorevolezza diventi un valore distintivo anche sui social, laddove oggi domina l’urlo, un linguaggio che è sì libero, ma spesso eccessivo nei toni e dove di frequente domina l’indiscriminata e bassa qualità dei contenuti”. “Il digitale non è più solo un elemento chiave del media mix”, commenta Luca Sirianni, Head of bDigital. “Il suo linguaggio e le sue dinamiche hanno contaminato gli altri mezzi, costringendo le aziende e i loro partner di comunicazione a pensare sempre più in ottica ‘digital first’. Il team bDigital è un avamposto che studia ogni giorno i nuovi trend digitali e social, per applicarli strategicamente e creativamente a beneficio di clienti e potenziali clienti”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI