• Programmatic
  • Engage conference

16/02/2021
di Lorenzo Mosciatti

Veuve Clicquot sceglie per il terzo anno consecutivo Figmenta per la gestione dei profili social italiani

La creative boutique digital agency milanese guidata dal CEO Federico Hertel Gherardi continua la collaborazione con il marchio del gruppo LVMH

veuve730x416.jpg

Stessa attitudine, obiettivi diversi. Anche quest’anno Figmenta si occuperà di rafforzare l’immagine del brand Veuve Clicquot in Italia attraverso la creazione di piani editoriali mensili sui social accompagnati dalla gestione della comunicazione digitale degli eventi. “In questi anni la nostra sfida è stata quella di adattare gli asset di comunicazione della Maison, declinandoli con un appeal local alle caratteristiche del mercato italiano, in modo che il pubblico potesse meglio riconoscersi nel mondo valoriale di Veuve Clicquot”, racconta Federico Hertel Gherardi, Ceo della creative boutique digital agency milanese.

Definito lo stile di Veuve Clicquot sui social locali, il focus del 2021 sarà quello di dare vita propria e autonoma al set valoriale che Figmenta ha tradotto con uno stile visivo coerente e distintivo rispetto alla comunicazione locale del brand. In che modo? Con la digitalizzazione degli eventi.

Se il 2021 si conferma l’anno degli eventi digitali, a fronte di una crescita del 2.000%, registrata nel solo mese di aprile 2020, Figmenta rafforzerà l’immagine di Veuve Clicquot attraverso lo sviluppo di contenuti rispetto alla promozione degli eventi del brand orientati a intercettare i trend e interpretarli secondo logiche di growth marketing.

Attività di networking capaci di rafforzare e aumentare il numero delle relazioni con partner strategici diversi è l’obiettivo del 2021, iniziato già nell’anno precedente con la gestione della comunicazione sui social della diretta streaming per l’evento Premio Michelin Chef Donna 2020 by Veuve Clicquot. Tra i tanti progetti, con l’obiettivo di differenziarsi e rafforzare la sua unicità, Veuve Clicquot si è affidata anche alla voce di grandi talenti del mondo del Food & Wine. Temakinho e Tannico sono solo alcune delle collaborazioni che nel 2020 la maison ha attivato aumentando nel solo mese di dicembre del 1,63% i follower della pagina Facebook italiana (fonte: Facebook Business Manager).

“Combinando queste collaborazioni con eventi virtuali, nel 2021 faremo entrare virtualmente Veuve Clicquot nelle case dei loro clienti italiani, dei loro partner strategici e di un target sia B2C che B2B, anche in un periodo dove il distanziamento sociale sta diventando il nostro nuovo stile di vita”, afferma Mercan Oral, responsabile del progetto dal 2018.

Figmenta nel 2021 continuerà a seguire per il terzo anno consecutivo la comunicazione digitale dei profili italiani di Veuve Clicquot ed essere così uno dei punti di riferimento locali per la maison.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI