• Programmatic
  • Engage conference

18/12/2020
di Caterina Varpi

Teads Awards, ecco i vincitori dell'edizione dedicata al settore Beverage

L’appuntamento è il primo di una serie di Awards verticali per industry che verranno annunciati nel 2021

Best-Atelier-premio-teads.jpg

Teads annuncia i vincitori della prima edizione dedicata all’industria Beverage dei Teads Awards. L’appuntamento online, il 15 Dicembre per i paesi EMEA, US e LATAM e il 17 per APAC, celebra le migliori campagne pubblicitarie, appartenenti all’industry Beverage, adattate a livello creativo per massimizzare l’efficacia e l’impatto in ambienti mobile.

Più di 70 candidature (selezionate tra più di 800 asset ottimizzati da Teads Studio), da 17 mercati in Usa, Latam, EMEA e APAC; più di 40 brand appartenenti a 10 Advertiser Beverage hanno candidato il loro progetto creativo; più di 200 advertiser hanno partecipato alle premiazioni del Virtual Gala: sono questi i numeri di questa edizione del premio rivelati da Teads.

L’obiettivo dell'iniziativa è quello di celebrare la creatività e come questa sta evolvendo nell’ad industry con la premiazione dei migliori progetti video, display e di orchestrazione creativa delle campagne erogate sulla piattaforma premium di Teads.


Leggi anche: TEADS LANCIA IL PROGRAMMA DI ELEARNING TEADS ACADEMY


La qualità dei progetti, giudicata da alcuni dei mercati più importanti per questa categoria, dimostra come i brand di drink siano i principali driver dell’evoluzione creativa nell’industry,  in ambito mobile advertising, spiega Teads nel comunicato. 

Ciò che emerge dalla rosa dei candidati di quest'anno e dai vincitori è l’attenzione nel creare asset nativi digitali che stimolino la curiosità dell’utente in un’esperienza pubblicitaria coinvolgente e di valore facendo leva sui progressi della tecnologia mobile e sulle partnership, come quella con Teads Studio.

Annunciati alla cerimonia di premiazione, i vincitori sono:

Best Optimized Video 

  • Gold: Pernod Ricard - Ballantines  
  • Silver: ABInBev - Budweiser 
  • Bronze: Pernod Ricard - Absolut 

Best Optimized Display 

  • Gold: Pernod Ricard - Campo Viejo 
  • Silver: Diageo - Smirnoff 
  • Bronze: Carlsberg - Somersby 

Best Atelier Orchestration 

  • Gold: Heineken - Strongbow 
  • Silver: Diageo - Captain Morgan 
  • Bronze: Coca-Cola - Fuze Tea 

Best Regional Creative 

  • Mexico: Heineken - Tecate
  • Chile: Diageo - Johnnie Walker
  • Australia: Diageo - Smirnoff 
  • USA: AB Inbev - Michelob Ultra
  • Malaysia: Carlsberg: Kronenbourg - Carlsberg Pilsner
  • France: AB Inbev - Corona
  • France: Pernod - Chivas Regal
  • France: Heineken - Heineken
  • Switzerland: Carlsberg - Valaisanne
  • Germany: Carlsberg - Lübzer
  • Germany & Netherlands: Heineken - Desperados
  • Germany: Pernod - Absolut

La voce dei protagonisti

Marc Zander, SVP Global Client Partnerships, Teads ha dichiarato: “In Teads diamo grande valore all’aspetto creativo perché sappiamo che due terzi dell’efficacia media di una campagna è guidata dalla qualità del contenuto. Oggi sempre più clienti si affidano a Teads Studio al fine di ottimizzare i loro contenuti e massimizzare il loro impatto su mobile. Insieme a loro stiamo lavorando per alzare l’asticella e gli Awards sono il coronamento di questa collaborazione.”

Bertrand Cocallemen, Global Creative VP, Strategic Clients, Teads ha aggiunto: “I Teads Beverage Awards sono stati davvero un’occasione di divertimento e ispirazione per concludere il 2020. Non potrei essere più orgoglioso della qualità del lavoro che oggi Teads Studio offre ai nostri clienti di qualunque industry a livello globale. Inoltre sono grato per la generosità della nostra prestigiosa giuria e per le collaborazioni con i team marketing dei più importanti advertiser del mondo.”

"In Carlsberg, la nostra missione è quella di accelerare la digital transformation e il modo in cui facciamo marketing. Questi Awards sono stati l’occasione per ispirare i nostri marketers a sviluppare campagne pubblicitarie più d’impatto a livello creativo e capaci di emergere sulle piattaforme digitali chiave", conclude Michel Lambert, Global Media Director, Communication and Digital, Carlsberg.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI