• Programmatic
  • Engage conference

27/11/2020
di Lorenzo Mosciatti

Salesforce offre 20 miliardi di dollari per rilevare Slack

Il colosso californiano sarebbe intenzionato ad assicurarsi il controllo del player dei servizi di chat e messaggistica istantanea rivolti alle aziende

slack.jpg

Salesforce è in trattative avanzate per rilevare Slack, il player dei servizi di chat e messaggistica istantanea rivolti alle aziende.

Il colosso del software per le imprese avrebbe messo sul piatto un’offerta cash da 20 miliardi di dollari, secondo quanto scrive il Wall Street Journal. Entrambe le aziende hanno sede a San Francisco, negli Stati Uniti.

Si tratterebbe dell’operazione più grande per Salesforce nel corso della sua storia, e una delle maggiori di sempre nel segmento del software. 

Slack, sul mercato dal 2014 e quotata in Borsa dal giugno del 2019, si posiziona come società che offre una piattaforma per la comunicazione aziendale, un servizio analogo a quello di Teams di Microsoft, sempre più utilizzato nell’ultimo anno alla luce della diffusione del lavoro da remoto a causa dell’emergenza sanitaria del Covid-19. Nonostante questo i ricavi di Slack, cresciuti nel 2019 a quota 400 milioni di dollari con 12 milioni di utenti, hanno subito un rallentamento nel secondo trimestre del 2020, perché secondo l’azienda tante realtà colpite dalla crisi hanno preferito puntare soluzioni più veloci ed economiche, senza contare che diverse imprese hanno chiuso i battenti.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI