• Programmatic
  • Engage conference

15/11/2018
di Alessandra La Rosa

eBay al lavoro su una piattaforma ad tech lato server per la vendita dei suoi spazi

Lo strumento verrà ufficialmente lanciato il prossimo anno a livello globale. A lungo termine, verrà usato per gestire tutte le offerte pubblicitarie in programmatic dell'ecommerce

Sempre più siti ecommerce mostrano interesse nei confronti dell'ad tech, dotandosi di un'offerta tecnologica ad hoc per la vendita in proprio dei loro spazi pubblicitari, e monetizzando anche il bacino di dati in loro possesso sugli utenti. Amazon è sicuramente il caso più eclatante, ma anche altri grandi nomi del commercio elettronico si stanno muovendo in tal senso. Uno di questi è eBay che, secondo un articolo di Digiday, sta mettendo a punto un'offerta ad tech lato server. L'obiettivo sarebbe quello di dare la possibilità agli inserzionisti di acquistare le inventory del sito attraverso delle aste "imparziali" (in quanto non condotte attraverso vendor esterni ma tramite una tecnologia proprietaria di eBay). La tipologia di aste sarebbe riconducibile - precisa l'articolo di Digiday - a quella delle "aste unificate" (unified auction), in cui nessun offerente ha trattamenti speciali o priorità e le offerte raccolte sono tutte sullo stesso piano. «Vogliamo condividere più informazioni con i nostri inserzionisti su quello che funziona meglio per loro nelle nostre aste pubblicitarie in programmatic, e vogliamo aiutarli ad essere più efficienti nei loro investimenti su di noi», ha dichiarato Phuong Nguyen, eBay’s gm for advertising in Europe, the Middle East and Africa. «L'intento della nostra tecnologia server-side è quello di essere più trasparenti e collaborativi con i nostri partner pubblicitari e questo vuol dire più informazioni e dettagli su come le aste sono gestite e le inventory vengono vendute», ha aggiunto, senza tuttavia fornire i nomi delle piattaforme (lato domanda e offerta) che integreranno la tecnologia. Lo strumento server-side è in fase di presentazione a livello globale, ma non verrà ufficialmente lanciato prima del prossimo anno. A lungo termine, verrà utilizzato per gestire tutte le offerte pubblicitarie in programmatic di eBay. «La nostra aspirazione è che la piattaforma lato server che stiamo costruendo diventi il cuore dell'infrastruttura pubblicitaria di eBay per molti anni a venire - ha precisato il manager -. E' il modo in cui crediamo di poter davvero sfruttare al meglio il valore del prezioso bacino di informazioni sui nostri utenti».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI