• Programmatic
  • Engage conference

10/12/2019
di Rosa Guerrieri

Rubicon Project si rafforza nel DOOH: integrato Izon Network

Grazie all'accordo col circuito di affissioni statunitense, brand e agenzie potranno avere accesso tramite la SSP a oltre 6000 schermi e 2,4 milioni di utenti premium

Rubicon Project ha annunciato di avere avviato una integrazione con Izon Network, circuito statunitense di schermi digital-out-of-home. Grazie a questa integrazione, brand e agenzie potranno avere accesso tramite la SSP a oltre 6000 schermi DOOH e 2,4 milioni di utenti premium sul territorio USA. Per Rubicon Project si tratta di un'importante spinta in ambito DOOH sul suolo americano. L'inventory di Izon sarà adesso disponibile tramite l'exchange della società su varie DSP, tra cui MediaMath, The Trade Desk, DataXu e Verizon. «Il Digital-out-of-home continua ad essere un canale a rapida crescita per raggiungere audience a livello di marketing omnicanale, e fornisce l'opportunità di avere una visione ancora più unificata del consumatore - commenta Michael Chevallier, VP Sales di Rubicon Project -. Sfruttare il network di Izon consente a brand e DSP di mettere a punto un'esperienza pubblicitaria olistica per il consumatore; Rubicon Project fornisce alle DSP accesso a inventory DOOH su video, audio, mobile app e display tutto in un'unica interfaccia». Per Rubicon Project questi ultimi mesi del 2019 sono stati particolarmente intensi: la società, dopo aver messo a segno un terzo trimestre in crescita del +27%, ha annunciato il rafforzamento sul fronte header bidding con l'acquisizione della società RTK.io, e l'integrazione con LiveRamp sul fronte dell'identity.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI