• Programmatic
  • Engage conference

25/07/2019
di Cosimo Vestito

Nuovo sito e nuova offerta pubblicitaria per Vice Italia

La versione italiana di vice.com, dotata di una veste grafica rivisitata, ora racchiude tutti i contenuti provenienti dai diversi canali editoriali. Introdotti tre formati inediti di custom display

vice-nuovo-website.jpg

Vice Italia lancia oggi il suo nuovo sito web, che oltre a presentare una rinnovata veste grafica, pensata per offrire la migliore esperienza di fruizione possibile a utenti e inserzionisti, racchiude in una destinazione unica tutti i contenuti digitali prodotti dalla media company. A questa operazione, si affianca inoltre l'introduzione di nuovi formati pubblicitari. Nel nuovo vice.com, i canali tematici di approfondimento e intrattenimento, come Noisey (musica), Motherboard (tecnologia), e Munchies (cibo), saranno ancora più vicini al marchio Vice, pur senza perdere le loro anime distinte e la riconoscibilità all’interno delle rispettive community. Il sito, si legge nella nota, offre un'esperienza di navigazione veloce e immersiva per l'utente, con funzionalità studiate nei dettagli per migliorare l’usabilità cross-piattaforma. L'interfaccia è stata ripensata per dare ancora più risalto alla forza visiva del marchio, in un ambiente brand-safe e ad alta viewability per gli inserzionisti. “Questo è un passaggio fondamentale nella strada verso il 'One Vice', la strategia adottata da Vice Media a livello globale per unire e rafforzare la nostra offerta ai lettori”, ha spiegato Olly Osborne, General Manager EMEA di Vice Digital.

I nuovi formati pubblicitari di Vice Italia

Al lancio del nuovo sito, Vice accompagna anche l'introduzione di nuovi formati pubblicitari di custom display: un set di prodotti ad alto impatto che favoriscono un'esperienza che ha lo scopo di coinvolgere attivamente l'audience e aumentare la percezione positiva nei confronti del marchio. Si tratta, nello specifico, dei formati Full Screen, Half Screen e Adhesion: i primi due integrati nel flusso di pagina, mentre l’ultimo è un floor overlay mobile, ognuno dei quali è declinabile in versione statica, video o interattiva (shopable, gallery, parallax). Insieme al consueto lavoro di creazione contenuti, proseguirà l'espansione sulle piattaforme social e video, in particolare YouTube e IGTV, in cui l'editore si contraddistingue già come uno dei player dominanti del mercato italiano nelle audience di riferimento, fornendo ai brand soluzioni creative e innovative per posizionarsi nelle community più rilevanti su temi chiave, attraverso l’utilizzo di un tono di voce "nativo" che parla alle fasce più giovani dell’audience. “Con questa mossa, la compagnia consolida ancora di più la sua presenza digitale sotto un unico tetto, confermandosi come un punto di riferimento per il pubblico under 35 su temi che spaziano dalla politica alla sessualità, dalla salute mentale alla sostenibilità ambientale”, conclude Lorenzo Mapelli, Head of Content di Vice Italia.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI