• Programmatic
  • Engage conference

24/08/2021
di Lorenzo Mosciatti

TPI.it ora punta anche sulla carta: dal 17 settembre in edicola il settimanale The Post Internazionale

La campagna pubblicitaria, al via il 3 settembre con spot in tv, annunci sui principali quotidiani italiani e affissioni in dinamica, porta la firma dell’agenzia SuperHumans

TPI-campagna-2021.jpg

Dopo il successo sul web, dal prossimo 17 settembre la testata online TPI.it sbarca nelle edicole e nelle librerie italiane con la nuova rivista settimanale The Post Internazionale.

In uscita ogni venerdì con un prezzo di copertina di 3 euro, il settimanale proporrà inchieste, analisi, approfondimenti, storie inedite dall’Italia e dal mondo, con ampio spazio all’ambiente e alla cultura. Il tutto affidato alle firme di, tra gli altri, Alexander Stille, Valerio Magrelli, Marco Revelli, Claudio Sabelli Fioretti, Pietrangelo Buttafuoco, Luca Telese, Riccardo Bocca, Selvaggia Lucarelli, Stefano Mentana, Giulio Cavalli, Emanuele Fucecchi, Alessandro Di Battista, Roberto Corradi, Insaf Dimassi, Marco Antonellis, Elisa Serafini e Francesca Pizzolante.


Leggi anche: TPI AFFIDA A MOVING UP LA RACCOLTA PUBBLICITARIA E LA CONSULENZA TECNOLOGICA


“Il web è dove siamo nati e dove rimarremo ancorati ed è proprio dal web e dall’interazione con i nostri lettori che è nata l’idea di creare un nuovo magazine cartaceo”, spiega Giulio Gambino, fondatore e direttore di TPI.it. Il settimanale, stampato su carta a zero emissioni CO2, vuole rispondere infatti a quella esigenza di approfondimento della notizia digitale, con un’analisi lineare, autorevole e analogica che aiuta ad orientarsi meglio anche nell’ambiente più frenetico dell’informazione web, fatto di ipertesti e aggiornamenti veloci. L’offerta sarà dunque quella del "sito + rivista", ovvero dal lunedì al venerdì si legge Tpi online, il sito, gratuito e accessibile, mentre nel fine settimana si avrà la possibilità di concedersi il piacere di una lettura su carta, più lenta e approfondita.

“Contrariamente a chi pensa che alle soglie del 2022 non ci sia più spazio per le riviste in edicola in tanti avvertiamo la necessità di avere tra le mani un giornale che sia un punto fermo a cui appigliarsi per fare chiarezza nel caos dell’epoca che viviamo e per fornire a ciascuno gli strumenti concreti per farsi un’idea. La propria”, dice ancora Gambino. 

“Dipende solo da Te” è il payoff che si leggerà di fianco alla testata, per sottolineare come The Post Internazionale, così come il sito TPI, è una testata giornalistica indipendente che vive grazie ai fondi raccolti con le donazioni dei lettori, senza attingere a finanziatori esterni e a fondi pubblici.

A sostegno del lancio è pianificata una campagna pubblicitaria al via il 3 settembre con spot in tv, annunci sui principali quotidiani italiani e affissioni in dinamica nelle principali città italiane (Roma, Milano, Torino). Attività di banner e video si alterneranno sui social fino al giorno del debutto in edicola. La campagna porta la firma dell’agenzia creativa SuperHumans ed è ispirata ai valori fondanti della testata: indipendenza, informazione diretta e senza filtri, sostenibilità. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI