• Programmatic
  • Engage conference

11/05/2020

Telegram: chiusi 163 canali per pirateria editoriale

Lo comunica la Fieg, l'organismo presieduto da Andrea Riffeser Monti

A seguito delle segnalazioni effettuate dalla Fieg alla Guardia di Finanza di Bari, nell’ambito della collaborazione avviata per il contrasto della pirateria digitale su Telegram, ad oggi risultano bloccati per violazione del diritto d’autore 163 canali, inclusi quelli che avevano cambiato denominazione e che sono stati oggetto di rinnovata segnalazione da parte della Federazione. Lo comunica in una nota l'organismo presieduto da Andrea Riffeser Monti. La Fieg ha intanto segnalato anche a Apple e a Google, tramite le procedure di dispute resolution previste da ciascuna società, l’illecita distribuzione di materiale protetto dal diritto d’autore che si realizza quotidianamente sui canali Telegram, richiedendo, in base alle previsioni del Digital Millenium Copyright Act, di intervenire tempestivamente nei confronti della piattaforma con appositi provvedimenti restrittivi da applicare all’interno dei rispettivi app store. Fieg invita infine le aziende associate a collaborare alla segnalazione dei canali Telegram così come di ogni altro sito pirata, scrivendo a giurint@fieg.it e allegando preferibilmente il link o uno screenshot della pagina incriminata per agevolare la raccolta delle prove.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI