• Programmatic
  • Engage conference

27/06/2019
di Caterina Varpi

Publy, i siti gestiti da Opq entrano nel network

La società di cui è responsabile per i centri media Luca Panzieri avrà il compito di monetizzare al meglio gli spazi desktop e mobile in concessione

Dopo aver scelto 4w Marketplace per la Content Recommendation (ne abbiamo parlato qui), Opq, concessionaria di alcune testate quotidiane nel Nord Italia, partecipata da Editoriale Bresciana e Sesaab, ha siglato un accordo con Publy per l’ottimizzazione di alcuni formati dei siti de Il Giornale di Brescia, L’ Eco di Bergamo, La Provincia di Como, La Provincia di Lecco e La Provincia di Sondrio. Publy avrà il compito di monetizzare al meglio gli spazi desktop e mobile in concessione. Si tratta di un bacino di inventory di qualità, specializzato nelle notizie del territorio, con sezioni di economia, sport, spettacolo, che conta un totale di 50 milioni di pagine viste e oltre 4 milioni di utenti unici mensili (fonte Google Analytics). Grazie alle tecnologie proprietarie e al lavoro commerciale svolto da Luca Panzieri, responsabile per i centri media, il network di Publy conta oltre 150 siti in concessione tra Italia, Spagna, Portogallo e Brasile mercato nel quale Publy è presente dal 2018, fa sapere l'azienda. Con l’ingresso del network di siti di Opq, Publy conta oltre 25.000.000 di impression pubblicitarie al giorno distribuite nei vari formati Iab e oltre 5.000.000 di impression sui formati reach media, tra i quali il native, sviluppato dal team It, anch’esso disponibile in programmatic e reservation, riporta il comunicato stampa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI