• Programmatic
  • Engage conference

16/01/2020
di Vincenzo Stellone

Dal 20 gennaio arriva sul Nove "Sono le Venti" di Peter Gomez. Il canale nono a livello nazionale

Il format durerà 30 minuti e punterà sulle notizie della giornata da approfondire. Discovery Italia dichiara per la rete una media di 1,7% di share, sia in total day che in prime time

Peter Gomez nell'immagine promo di "Sono le Venti"

Peter Gomez nell'immagine promo di "Sono le Venti"

Lunedì prossimo, 20 gennaio, un nuovo appuntamento arricchirà il palinsesto quotidiano del canale Nove di Discovery Italia. Farà, infatti, il suo debutto, alle 20.00, la nuova striscia quotidiana di approfondimento "Sono le Venti", che vedrà nelle vesti del "mattatore" Peter Gomez. Prodotto da Loft Produzioni, il nuovo format di Nove si avvarrà della direzione artistica di Duccio Forzano, regista e autore televisivo di molti titoli di successo, che ha lavorato con i grandi della tv, da Fiorello a Fabio Fazio, e ha firmato la regia di eventi televisivi come il Festival di Sanremo. Dopo il successo de La Confessione, “Sono le Venti” sarà il nuovo impegno a cura del Direttore de ilfattoquotidiano.it che ha ideato e scritto il format. E si avvarrà della collaborazione di Marco Posani, autore di molti programmi Rai e Mediaset come Quelli che il calcio, Vieni via con me, Che tempo che fa, ma anche Zelig, Vicini di casa e Drive In, e di Luca Sommi, autore e conduttore con Andrea Scanzi, di Accordi&Disaccordi sul Nove e che ha firmato diverse trasmissioni televisive, tra queste: Sgarbi quotidiani, Servizio Pubblico e Italia di Michele Santoro, Fuori Onda, In Onda, La Confessione sempre sul Nove. “Sono le Venti” è accompagnato dal payoff "L'informazione che si vede", perché, spiega Gomez in conferenza stampa: «è pensato in modo diverso dai soliti format di approfondimento. Se avrà successo, sarà uno sprone anche per gli altri a cambiare il modo di gestire questi programmi». Il programma si arricchisce di una sua redazione, il cui lavoro sarà sinergico anche con il lavoro della redazione de ilfattoquotidiano.it e di altre fonti, spiega Gomez, e vedrà il Direttore in una veste tutta nuova: «Non sono un conduttore, per cui sto imparando un nuovo linguaggio».

Una "striscia" da 30 minuti al giorno

«La striscia durerà 30 minuti al giorno», spiega poi Aldo Romersa, Direttore di Nove. «Abbiamo scelto le 20:00 come orario, non solo perché le 20:30 era già presidiato, ma anche perché abbiamo costatato che ci sono circa 12 milioni di persone che cercano informazione a quell'ora. Prima si contano circa 3 milioni di persone in meno. In quella fascia, inoltre, aumenta anche la concentrazione di un pubblico maschile laureato e diplomato, tipico pubblico di Discovery», continua Romersa a margine della presentazione. «La fascia oraria, insomma, è stata scelta perché lì è il mercato principale dell'informazione televisiva, che intendiamo presidiare con un prodotto che, a differenza di quelli  di informazione classica, è caratterizzato da un'agenda diversa, studiata da Peter Gomez in modo diverso». Duccio Forzano, Laura Carafoli, Peter Gomez, Aldo Romersa per Sono le Venti "Sono le Venti" sarà l’appuntamento fisso (dal lunedì al venerdì) del Nove che punta a raccontare quello che è "davvero importante": «Non siamo un telegiornale e non abbiamo l'aspirazione di esserlo. Vogliamo piuttosto essere un faro che concentra la sua luce su quello che va approfondito, in un momento storico in cui c'è un accesso indistinto e indiscriminato all'informazione», ha precisato Gomez. Il programma punta sulle notizie della giornata da approfondire attraverso l’intervento dei protagonisti o di alcuni opinionisti e si avvale di una squadra di giovani video-giornalisti. Inoltre, il programma punterà anche al coinvolgimento del pubblico: «Cercheremo infatti di rispondere in diretta anche alle sollecitazioni che ci vengono dagli utenti», spiega Gomez, specificando che la logica dell'online sarà parte integrante della produzione. Ampi i temi trattati: si va dalla cronaca alla politica italiana e internazionale, dal costume allo spettacolo. Sarà presente anche il climatologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli per parlare dei temi ambientali sempre più importanti per il futuro. Sugli obiettivi del programma, infine, Gomez dichiara: «Per ora è garantita la messa in onda della striscia quotidiana per l'intera stagione invernale. In accordo con Discovery, valuteremo poi se e come proseguire».

Il punto sul canale Nove

«Siamo pienamente negli obiettivi che l'azienda si era proposta e soddisfatti degli andamenti che stiamo registrando». Così Il Direttore del canale Romersa commenta i risultati finora raggiunti da Nove. A lui fa eco Laura Carafoli, SVP Chief Content Officer di Discovery, che dichiara: «La striscia di Peter Gomez arricchirà ulteriormente di contenuti informativi il nostro canale dalla maggiore aspirazione generalista. Un canale che ha di fatto chiuso il 2019 con un +13% di crescita della share rispetto al 2018, con una media dell'1,6%». Per i risultati raggiunti, il 2019 è stato definito dalla Carafoli come «il miglior anno di sempre per Nove», che inizia il 2020 già forte di una media di share pari all'1,7%, in crescita del 15% sul 2018, per la prima serata: «Questo oggi ci posiziona stabilmente come nono canale nazionale, risultato confermato anche sul total day che sta registrando la stessa quota d'ascolto. Parliamo dunque anche per il total day di una media di share pari all'1,7%, in crescita in questo caso del 12% anno su anno», dice in conclusione la manager.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI