• Programmatic
  • Engage conference

01/09/2017
di Alessandra La Rosa

Milano Fashion Library lancia la testata Sport Style

Composta da un magazine cartaceo e da un sito, verrà presentata ufficialmente ad ottobre. Intanto l'editore mette a punto la strategia commerciale, fortemente integrata tra stampa e digitale

sport-style.jpg

A pochi mesi dal lancio di Entertainment Illustrated (che recentemente è stato arricchito con un hub crativo, Entertainment Production), Milano Fashion Library annuncia la nascita di una nuova testata all'interno della sua offerta editoriale. Si chiama Sport Style e verrà presentata ufficialmente nel mese di ottobre, con un evento presso il Museo del Calcio di Galleria Vittorio Emanuele a Milano. Sport Style sarà una testata bimestrale con distribuzione in edicola gestita da M-Dis (al costo di 2,5 euro) ispirata a quella già ampliamente sperimentata con il mensile Riders (58mila copie). Affiancata alla presenza edicola è prevista sin dal primo numero una diffusione continuativa presso i più qualificati circoli, club e polisportive presenti sull’intero territorio nazionale e frequentate da appassionati sportivi di alto profilo. La rivista sarà prodotta e distribuita in accoppiata al nuovo Soccer, a sua volta completamente rinnovato pur mantenendo i suoi tratti più peculiari: l’illustrazione attraverso disegni e il racconto che diviene romanzo. Il magazine non vivrà solo su carta, avrà anche una parte digital con un sito, un presidio dei principali social e una forte spinta alla vendita di copie digitali attraverso una partnership con le edicole online Le Kiosk e Mag-Box. Come denota il suo nome, Sport Style parlerà di sport, in particolar modo di Tennis, Rugby, Pallacanestro, Formula1, Sport Invernali, Nuoto, Vela, Atletica leggera, Fitness, Running. Come Soccer Illustrated, la testata sarà diretta da Gianmarco Aimi. In entrambe le pubblicazioni le 8 pagine centrali saranno sempre un portfolio collezionabile di immagini fotografiche legate a un tema o a un evento o alla particolare esigenza di un singolo brand. Abbiamo chiesto a Diego Valisi, CEO di Milano Fashion Library, come si articola l'offerta commerciale della nuova property. «La raccolta di Sport Style sarà gestita dalla concessionaria interna che si occupa non solo dei 10 magazine di proprietà della nostra casa editrice Milano Fashion Library, ma anche di quelli che gestiamo in concessione - ci ha risposto -. L’ offerta commerciale della testata vedrà fortemente integrate le due anime Print e Digital che la compongono, quindi sito, Facebook, Instagram e Twitter come già sperimentato felicemente su Urban, Riders e sul nuovo Entertainment Illustrated». diego-valisi-milano-fashion-library «Le properties digitali anche in questo caso saranno fortemente Native - ha aggiunto -. Vale come esempio virtuoso il grande progetto realizzato con Entertainment Illustrated per Sky in occasione del lancio della settima stagione de "Il Trono di Spade", dove sono stati coinvolti magazine, sito, Facebook, Instagram e Snapchat della rivista con un evento fisico al Piccolo Teatro, sintesi dell’intera operazione». L'editore ha chiaro anche il tipo di interlocutore commerciale: «Certamente il focus target di inserzionisti è quello di marchi maschili, ma anche femminili, interessati a dialogare con gli oltre 15 milioni di appassionati praticanti di sport attivi in Italia, sempre più attenti anche a contestualizzare il loro brand e i loro prodotti in contenitori che coniugano ampie diffusioni e spiccata esteticità». La raccolta del 2017 (ossia dei due numeri di Ottobre e Dicembre) di Sport Style è quella di 25 pagine pubblicitarie a numero, «con ottime prospettive di ulteriore crescita sui 6 numeri in programma per il 2018», ha concluso Valisi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI