• Programmatic
  • Engage conference

11/03/2021
di Caterina Varpi

Il Sole 24 Ore si rinnova dal 16 marzo: formato compatto e nuova app ricca di funzionalità

Annunciate altre novità per il sistema del quotidiano, a partire dal restyling della home page del sito. Campagna multimediale di Havas Milan a supporto del lancio

solesistema-hp.jpg

Gruppo 24 Ore ha presentato oggi nel corso di una conferenza in diretta streaming dalla newsroom della nuova sede di Via Sarca, dove la realtà si trasferirà presto, il nuovo sistema de Il Sole 24 Ore, che vede come primo step il debutto in edicola del nuovo quotidiano e il rilascio della nuova versione della app, a cui seguirà l'arrivo di una nuova home page del sito. Per il lancio sono state organizzate una serie di iniziative e una campagna pubblicitaria multicanale.


Leggi anche: GRUPPO 24 ORE SI PREPARA AL CAMBIO DI SEDE E STRINGE UN ACCORDO CON TAM TEATRO ARCIMBOLDI MILANO PER GLI EVENTI


Il nuovo sistema de Il Sole 24 Ore

Dal 16 marzo i lettori potranno sfogliare il quotidiano in un formato più compatto e con uno svolgimento verticale, mentre la nuova applicazione presenterà nuove funzionalità per una fruizione più veloce dei contenuti.

"Il mondo cambia e in questo contesto anche Il Sole 24 Ore si trasforma e si deve trasformare. Si parte dal quotidiano ma questo progetto investirà tutto il sistema informativo senza andare a cambiare i valori storici del giornale: autorevolezza, trasparenza, rigore, affidabilità, che lo hanno reso uno strumento essenziale per imprese, manager, professionisti, istituzioni e consumatori". ha spiegato Edoardo Garrone, Presidente di Gruppo 24 Ore, nell'introdurre la conferenza. 

Il nuovo formato è la novità più evidente di un percorso iniziato due anni fa per valorizzare i contenuti de Il Sole 24 Ore anche grazie alla tecnologia, ha dichiarato l’Amministratore Delegato del Gruppo 24 Ore Giuseppe Cerbone: "Stiamo costruendo un sistema di prodotto e non solo un nuovo giornale. Stiamo lavorando seguendo una logica multipiattaforma, in un'ottica digital first, con tecnologie di intelligenza artificiale e strumenti innovativi, facendo leva sui contenuti, il vero valore della nostra offerta. Il tutto guidato da stringenti verifiche di sostenibilità delle iniziative e di tutti i costi di funzionamento”.


Leggi anche: GRUPPO 24 ORE, ECCO IL PIANO INDUSTRIALE 2021-2024. IL NUOVO FORMATO DEL SOLE IN EDICOLA IL 16 MARZO


Gli obiettivi sono quelli di "allargare i bacini di utenza al pubblico femminile, ponendo grande attenzione all'uguaglianza di genere", ha continuato l'Ad.

Il nuovo formato “Rhenish” del quotidiano

Fabio Tamburini, Direttore de Il Sole 24 Ore, di Radio 24, dell’agenzia di stampa Radiocor e delle testate specializzate del gruppo, è entrato più nel dettaglio sulle novità del cartaceo: "Il vecchio formato ha rappresentato un pezzo importante della nostra vita. In un momento difficile per tutti, è necessario non fermarsi e puntare sullo sviluppo dell'economia. Da martedì Il Sole 24 Ore volta pagina e punta su un nuovo formato. Non è un tabloid ma è un formato ridotto rispetto all'attuale e più compatto. Questo ci porterà a puntare su una maggiore gerarchia delle notizie e degli articoli perchè lo spazio delle pagine viene ridotto. Di contro, il numero dei contenuti non diminuirà perchè sarà aumentata la foliazione". 

Fabio Tamburini e Giuseppe Cerbone

La nuova grafica è stata realizzata internamente e darà ampio spazio alla parte fotografica, per una fruizione più gradevole: “L’obiettivo è fare del Sole 24 Ore un giornale più leggibile ma sempre ricco di notizie e di analisi, trasparente, uno strumento essenziale per aiutare a conoscere in anticipo i fatti e a comprenderli. Il Sole 24 Ore - continua Tamburini - non sarà un giornale generalista ma manterrà la sua specificità sull'informazione economica". 

Il nuovo Sole 24 Ore si presenta nel formato “Rhenish”, passando dal 40x56 del Broadsheet al 35x53, con una colonna in meno, risultando quindi più maneggevole. Un formato che si differenzia rispetto al classico “Tabloid” adottato dalla maggior parte degli altri quotidiani per essere più lungo. La nuova impaginazione evidenzia il riproporzionamento delle pagine che acquistano un respiro verticale.

Contestualmente, grazie ad una più chiara gerarchia delle notizie in pagina e a quadri di sintesi utili e immediati, sono state migliorate la leggibilità e la distribuzione complessiva dei contenuti.

Dal punto di vista grafico, tre gli interventi che contribuiscono a migliorare la leggibilità figurano: il corpo degli articoli più grande, che utilizza le font proprietarie, Sole Serif e Sole Sans, un’interlinea maggiore e la minor possibilità di compensare gli articoli per mantenere costante il respiro di lettura. 

La prima pagina resterà una "pagina vetrina" con una parte fotografica importante e sarà seguita dai Primi Piani, con le notizie di attualità. Seguirà la sezione dedicata alla politica e da quella relativa all'informazione dagli esteri, che cambia nome, da “Mondo” a “Economia e politica internazionale”, per rimarcare il fatto che l'informazione che dà Il Sole 24 Ore su quanto accade fuori dall'Italia è sempre connessa alla comprensione dell'economia e della finanza.

Raddoppia lo spazio della sezione dedicata ai commenti, alle analisi e agli approfondimenti. Al mondo delle aziende e dell’economia reale è dedicata la sezione ribattezzata “Imprese e Territori”, che anticipa le pagine verticali dedicate ai temi più rilevanti per le attività economiche e produttive e subito dopo i dossier tematici, con diverse novità.

La scansione tematica del giornale prosegue con le sezioni “Finanza e Mercati”, con notizie e approfondimenti che spaziano dall’Italia alla finanza internazionale, temi regolatori, il mercato obbligazionario e quello delle materie prime, e dove entreranno – novità assoluta - anche i focus sul mondo del risparmio. A seguire la sezione “Norme & Tributi”, con tutti gli aggiornamenti e le previsioni in merito a fisco, lavoro, giustizia, pubblica amministrazione e diritto dell’economia.

Chiudono il quotidiano le pagine di Indici & Numeri, fondamentale riferimento per le aziende e il risparmio, con una novità: l’iniziativa Comunicazione trasparente

Aria di rinnovamento anche per il Sole 24 Ore della Domenica e del Lunedì e Plus24 con nuovi approfondimenti e sezioni. 

Saranno continui i rimandi tra l'edizione cartacea e quella digitale mentre presto sarà introdotta l'intelligenza artificiale per migliorare i servizi ai lettori, hanno anticipato i manager durante la conferenza. 

La nuova app del Sole 24 Ore

Sempre il 16 marzo, verrà proposta anche una nuova esperienza di fruizione in digitale grazie alla nuova app, con un nuovo sfogliatore, rinnovata con ancora più funzionalità innovative.

Più veloce, l'applicazione consente una migliore esperienza di lettura della copia digitale del quotidiano, oltre che un accesso one-tap a tutto il mondo de Il Sole 24 Ore: sito web, 24+ (la sezione premium del sito) e podcast. Grazie alla riorganizzazione dell’archivio dei contenuti, inoltre, l’accesso è ora più semplice, per trovare più facilmente ciò che si cerca.

Una delle novità è l’introduzione di un sistema di gestione vocale che permette di interagire in modo intuitivo con l’app. Interfacciandosi con Siri e Google Assistant, attraverso la propria voce l’utente può avviare una serie di azioni, come aprire il quotidiano del giorno o di un giorno specifico, leggere un articolo, aprire 24+ o le versioni audio degli articoli di 24+, aprire i podcast de Ilsole24ore.com o aprire e leggere il nuovo servizio “Brief”.

Nella nuova app, la voce è centrale non solo nell’interazione dell’utente ma anche nell’esperienza di ascolto, grazie alla lettura vocale di tutti gli articoli del quotidiano ma anche grazie alla nuova fruizione di tutti i podcast, completamente rinnovata nella veste grafica e nelle funzionalità.

Infine, “Brief” sarà il nuovo recap quotidiano, gratuito, curato dalla caporedazione centrale, che ogni sera alle 19 completa e approfondisce i titoli del quotidiano del mattino. 

La nuova offerta commerciale

Federico Silvestri, Direttore Generale di 24 Ore System, ha messo in luce la politica commerciale approntata per il nuovo sistema: “Il Sole 24 Ore è riconosciuto come un brand di relazione unico nel panorama italiano capace di mettere in connessione istituzioni, manager, aziende, professionisti e consumatori. E con il rinnovato Sistema informativo potremo offrire al mercato una piattaforma ancora più ampia, unica in Italia, che al quotidiano, i periodici, il digital e i social affianca l’agenzia di stampa, la radio, gli eventi e le iniziative legate alla cultura.”

"La politica commerciale è stata studiata con un'articolazione importante per consentire ai clienti di scegliere che tipo di partecipazione avere nelle varie fasi di lancio. C'è una parte dell'offerta dedicata alla presenza sul giornale sulla fase di lancio, una sulla sponsorizzazione della app, una parte sulla mainsponsorship dell'evento di lancio e una per il lancio della nuova home page del sito del Sole 24 Ore. Ci sono poi formule incrociate e pacchetti. Abbiamo riscontrate un'adesione molto importante da parte del mercato e abbiamo dialoghi ancora attivi. Per il momento, contiamo più di 50 clienti per la fase di lancio". 

Per quanto riguarda i formati pubblicitari, "abbiamo avviato da poco l'implementazione dei formati speciali che saranno portati sul nuovo quotidiano mentre per il digitale siamo sempre in continua esplorazione di novità", ha spiegato Silvestri.

Per l'edizione del 16 marzo, "si va nella direzione del full per tutti i formati disponibili".

Il Direttore Generale della concessionaria ha parlato poi, a margine della conferenza, della raccolta pubblicitaria: "Nel 2020, abbiamo affrontato il peggior anno della storia della pubblicità in Italia. Il mercato è stato chiamato ad affrontare una situazione mai vista. Il Sole 24 Ore ha avuto una performance migliore dei trend del mercato e sapevamo che nel 2021 avremmo affrontato un percorso non semplice. Per i primi mesi di quest'anno il segno è negativo, visto che il termine di paragone sono gennaio e febbraio 2020, mesi ancora non investiti dalla crisi della pandemia. Con il mese di marzo, dovrebbe cominciare la fase di recupero dei ricavi persi lo scorso anno". 

Federico Silvestri e Karen Nahum

Le iniziative di comunicazione

“Il lancio del nuovo Sole 24 Ore rappresenta una occasione di grande innovazione di tutto il nostro sistema di informazione che parte dal quotidiano in edicola, arricchito nella versione digitale di contenuti e funzionalità all’interno della nuova app, e che continua con il sito ilsole24ore.com e la sua sezione premium 24+, prosegue sui social e con tutti i format multimediali video e audio, e si completa con tutti gli appuntamenti in edicola e in digitale”, ha commentato Karen Nahum, Direttore Generale Area Publishing & Digital del Sole 24 Ore. 

Dopo il lancio del nuovo formato del quotidiano e della app, "proseguiremo con l’acceleratore sull’innovazione e il prossimo step sarà il rilascio della nuova home page a fine aprile. E prima di allora abbiamo pensato ad una serie di iniziative dedicate alla nostra grande community, da un grande evento digitale ad una mostra diffusa nella città di Milano”.

Per presentare le novità de Il Sole 24 Ore agli stakeholder, le aziende partner, i lettori e gli utenti si terrà mercoledì 24 marzo alle ore 16.30 “Reshape the World”, un evento digitale in diretta su www.ilsole24ore.com, dedicato al tema simbolo del momento che stiamo vivendo: il tema del Cambiamento.

Nel mese di aprile prenderà il via a Milano una mostra a cielo aperto, accessibile a tutti, che racconterà la storia della città attraverso le pagine del giornale: un visual storytelling di una città che cambia insieme al giornale.

A sostenere il lancio del nuovo Sole 24 Ore è una campagna di comunicazione pianificata su tutti i mezzi del gruppo on e off line e sui media e touchpoints più affini a coinvolgere i target di riferimento e a diffondere i valori del brand. "Il nuovo Sole sei tu" è il messaggio chiave della campagna per raccontare il nuovo sistema dove proprio i lettori sono i protagonisti del key visual. Sono infatti posti al centro di un simbolico sistema Sole. La campagna, ideata da Havas Milan, partita con una multisoggetto capace di rappresentare target diversi, prevede uno sviluppo televisivo dove il Sistema Sole sarà raccontato come una galassia che orbita intorno a un lettore, in uno spazio che per luci e atmosfere richiama appunto un vero sistema solare. Lo spot di 30” sarà in onda dal 15 marzo.

Tante le azioni di engagement con gli utenti. La campagna di lancio del quotidiano si svilupperà anche sui canali social de Il Sole 24 Ore sia attraverso azioni di engagement diretto con gli utenti sia attraverso una campagna di awareness sulle principali piattaforme. Tutti potranno partecipare al momento di benvenuto al nuovo Sole attraverso gli hashtag dedicati #nuovoSole24Ore #benvenutonuovoSole24Ore e con apposito filtro Instagram creato per il nuovo Sole che riprenderà la campagna del quotidiano.

Con il lancio del nuovo Sole 24 Ore sarà anche avviata una nuova campagna abbonamenti: grazie ad una formula di digital trial 1 euro per 1 mese, tutti avranno l’opportunità di sperimentare il nuovo quotidiano e la nuova app.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI