• Programmatic
  • Engage conference

20/06/2019
di Caterina Varpi

Fantagazzetta.com cambia nome e diventa Fantacalcio.it

La notizia sarà comunicata al pubblico con una campagna pubblicitaria che sarà diffusa con l'inizio del campionato di calcio di Serie A. La raccolta è gestita da Sky Media

fantacalcio-19.jpg

Quadronica, società editrice di Fantagazzetta.com, annuncia il cambio di dominio per il sito, che diventa Fantacalcio.it. La notizia era nell'aria dal 2017, quando Quadronica aveva rilevato la proprietà di Fantacalcio.it e di tutti i marchi correlati da Gedi (ne abbiamo parlato qui), e trova oggi l'ufficialità con il passaggio che porterà all'addio al brand Fantagazzetta. Nato 20 anni fa da un'intuizione di Nino Ragosta e Luigi Cutolo, ora il marchio cede il passo per portare tutte le attività sotto il brand Fantacalcio e Leghe Fantacalcio, in cui gli utenti troveranno gli stessi contenuti che hanno apprezzato in questi anni e tante novità. "È arrivato il momento di chiudere una grande storia e iniziare a scriverne un'altra più importante", dice Nino Ragosta. Nino Ragosta "Tutti i contenuti e le peculiarità di siti e app rimarranno assolutamente gli stessi, e la brand image porterà in dote la nostra anima e l'immortale spirito, ricalcandone tutta la sua forza", spiegano da Quadronica. Tutte le app si aggiorneranno in automatico al nuovo indirizzo: le attività storiche restano quindi immutate, così come i contenuti a disposizione dei fantallenatori, con altri progetti che sono in fase di realizzazione. "I fantallenatori restano fantallenatori, per loro non cambia nulla perché continueranno a giocare come sempre hanno fatto sulle nostre app e sui nostri siti, il tutto confluisce in Fantacalcio.it e leghe Fantacalcio: quando abbiamo acquistato il marchio sapevamo che ciò avrebbe significato abbandonare il vecchio nome, una cosa non da poco per l'affetto che ci lega a questa identità, ma era altrettanto chiaro che non avrebbe avuto senso portare avanti due binari paralleli aventi la medesima destinazione. Il momento è arrivato", spiegano Ragosta e Cutolo. La notizia sarà comunicata al pubblico con una campagna di comunicazione che coinciderà con l'inizio del campionato di calcio di Serie A. La raccolta pubblicitaria del sito è stata affidata nel 2018 a Sky Media (ne abbiamo parlato qui).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI