• Programmatic
  • Engage conference

23/11/2022
di Cristina Oliva

Donna Moderna presenta il numero speciale "Donne moderne contro la violenza"

Donna-moderna-25-novembre.jpg

Donna Moderna, magazine punto di riferimento nel segmento dei femminili, parte del Gruppo editoriale S.E.I. SpA di Maurizio Belpietro, è in edicola con un numero speciale che in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza di genere, si interroga su “Cosa è violenza”, un’indagine sulle radici culturali di un’emergenza sociale che riguarda tutti.

“Abbattere il muro d’omertà è il primo passo per sradicare la violenza", sottolinea Maria Elena Viola, direttrice responsabile di Donna Moderna, "Sono sempre di più le donne che non sanno più tacere. Che a un certo punto, dopo aver incassato e sopportato in silenzio mani che frugano, sguardi che trapassano, leggi e consuetudini che incatenano e che schiacciano, commenti che fanno sentire inutili e sbagliate, etichettate solo come corpi, cose, carni da macello, decidono alla fine di parlare. E viene giù il mondo”.

Una su tre: tante sono le donne che nel mondo subiscono una qualche forma di violenza, fisica, sessuale, economica, psicologica, per il solo fatto di essere nate femmine. La violenza più diffusa è quella domestica, prima causa di morte o di lesioni gravi per le donne tra i 16 e i 44 anni (fonte OMS). Nel 70% dei casi il colpevole è il partner o un familiare, e il numero delle vittime è in continua crescita, malgrado le donne denuncino di più. In certi Paesi la violenza prende la forma dei matrimoni forzati o dei volti sfregiati dall’acido, in altri quella delle molestie e degli stupri. O ancora, forme più subdole, come il controllo del corpo, che ha dato vita a vari tipi di abuso nel mondo dello sport.

Al tema è dedicata l’inchiesta portante del numero accanto alle storie di chi ha trovato il coraggio di ribellarsi. 

Il numero sarà in edicola con una cover art, realizzata in esclusiva dall’artista Arnaud Bauville con un’illustrazione dal titolo "Les yeux vairons" che utilizza la tecnica del collage, e che rappresenta tutte le donne del mondo. L’artista, cresciuto con la madre e la sorella, dichiara che si tratta di una delle sue prime illustrazioni e che molte sue opere trattano il tema della “sensibilità” al femminile.

Donna Moderna ha realizzato inoltre uno speciale online sul sito donnamoderna.com e una serie di podcast a più voci dal titolo “Donne Moderne contro la violenza” che riprendono i temi lanciati dal magazine e che si possono ascoltare sul sito del brand (scaricabili anche dal magazine inquadrando uno speciale qr code) o sulle principali piattaforme audio.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI