• Programmatic
  • Engage conference

15/12/2020
di Andrea Di Domenico

De Agostini Editore: per Deakids e Deajunior la raccolta pubblicitaria di PRS è «in linea con il 2019»

Intanto, i due canali per ragazzi rinnovano l'accordo di licenza per la trasmissione su Sky

Pierfrancesco Gherardi, Managing Director Digital De Agostini

Pierfrancesco Gherardi, Managing Director Digital De Agostini

Deakids e Deajunior restano su Sky: De Agostini Editore ha infatti annunciato martedì il rinnovo dell’accordo di licenza per la trasmissione dei canali con Sky Italia.


Leggi anche: SKY APRE LA SUA RETE DI NEGOZI IN ITALIA. «OLTRE 50 ENTRO IL 2021»


Il broadcaster con sede a San Donato milanese rinnova dunque la fiducia in De Agostini Editore, già presente dal 2008 con DeAKids (per ragazzi) e dal 2012 DeAJunior (per i più piccoli) “Siamo orgogliosi di poter annunciare il rinnovo dell’accordo con Sky per i due canali per ragazzi del gruppo - dichiara Pierfrancesco Gherardi, Managing Director Digital De Agostini. - Ringraziamo la piattaforma per la fiducia che dal 2008 continua a rinnovare nei confronti dell’editore. Siamo pronti a continuare il percorso iniziato anni fa, affrontando le sfide di un target che si rinnova continuamente e che spesso anticipa i principali trend di mercato”.

Fondendo intrattenimento e contenuti educativi, De Agostini attraverso i suoi canali punta a trasmettere ai più giovani valori di grande importanza per le famiglie. Un apprezzamento dimostrato dal fatto che DeA Junior, il canale dedicato ai più piccoli, a maggiore valenza educativa, mostra una continua crescita confermandosi nell’ultima parte dell’anno canale leader negli ascolti tra i canali kids della piattaforma Sky.

Questi risultati vengono raggiunti attraverso una proposta che si distingue per la quota di produzioni originali e per le numerose attività di comunicazione e iniziative sul territorio. Entrambi i canali ospitano pubblicità, con raccolta gestita dalla PRS. "La raccolta dei due canali DeAKids e DeAJunior chiude in linea con il 2020, grazie all'ottimo lavoro di PRS in un anno con il segno meno, siamo molto soddisfatti", ci ha fatto sapere De Agosini Editore. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI