• Programmatic
  • Engage conference

26/07/2019
di Cosimo Vestito

Crimi: "Permanente il credito d'imposta per gli investimenti pubblicitari su giornali e tv locali"

Ne dà annuncio sulla sua pagina il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega all'editoria

Il credito d'imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali nei giornali e nelle tv locali è stato confermato per i prossimi anni. Ne dà annuncio sulla sua pagina Facebook Vito Crimi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega all'editoria. “Si trattava di una misura una tantum, varata soltanto per gli anni 2017 e 2018 dal precedente governo. Noi l'abbiamo resa permanente”, si legge nel post, “Fino ad oggi, il contributo al settore editoriale si è basato sul versamento di elargizioni direttamente alle imprese editoriali. Con questa misura, invece, noi sosteniamo tutte le piccole imprese che investono in pubblicità”. Il credito d’imposta è fissato al 75% della spesa e riguarda l'acquisto di spazi pubblicitari sulle testate online. A maggio, la Federazione Italiana Editori Giornali aveva fatto appello a Governo e Parlamento proprio affinché la misura diventasse permanente.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI