• Programmatic
  • Engage conference

28/01/2020
di Simone Freddi

La concessionaria Aero Service si rafforza nelle "shopping areas"

L'anno si apre all'insegna delle novità per la struttura, già partner del gruppo Coin, che entra nelle maxi affissioni e amplia il network DOOH grazie a un network esclusivo sulle vetrine di 140 farmacie Lloyds

Il maxi ledwall della Coin a Milano

Il maxi ledwall della Coin a Milano

La concessionaria di pubblicità Aero Service Communication, partner esclusivo del Gruppo Coin, apre il 2020 annunciando un ampliamento della propria offerta per la comunicazione nelle “shopping areas”. Nata nel 2013 ed inizialmente concentrata sui restauri sponsorizzati, la concessionaria si è evoluta grazie alla partnership alla partnership con Coin, di cui gestisce in esclusiva le attività in-store (engagement, lead generation verso i 2 milioni di Coincardisti, progetti speciali) nonché le i ledwall e i maxiwall esterni, che danno vita a un circuito DOOH di 43 impianti posizionati nei centri città di tutto il territorio nazionale. Questa doppia anima dà vita a un’offerta multimediale orientata al target delle “shopping areas” urbane che nel corso di quest’anno verrà ampliata in due direzioni, come ha annunciato lunedì Aero Service a Milano in un evento dedicato ai clienti a agenzie: l’ingresso nelle Maxi Affissioni - con 6 nuovi impianti in down town nelle città di Milano, Genova, Verona, Padova, Como, Livorno e Catania - e l’ampliamento del circuito di DOOH grazie a un network sulle vetrine delle farmacie Lloyds. Quest’ultimo progetto, reso possibile da una partnership esclusiva con gruppo Admenta Italia cui fanno capo le farmacie Lloyds, è partito già lo scorso anno con le prime due vetrine digitali attive a Portello e Citylife e prevede l’installazione di altri 20 impianti digitali nel capoluogo lombardo nel primo semestre 2020, per arrivare entro fine anno alla copertura di 140 farmacie Lloyds selezionate nelle principali città del Nord e del Centro Italia. «Si tratta di vetrine digitali posizionate all’esterno delle farmacie e quindi a tutti gli effetti di un circuito di DOOH nei centri città e nelle zone di passeggio, che insieme alle maxi affissioni installate all’esterno delle facciate dei Coin rafforza il nostro presidio del target spendente nelle “shopping areas” - ci ha confermato a margine la direzione commerciale di Aero Service Communication -. Si tratta di un posizionamento distintivo, che lo scorso anno ci ha permesso di raggiungere una raccolta di circa tre milioni di euro. Grazie all’ampliamento dell’offerta, quest’anno pensiamo di poter incrementare la raccolta fino ai 5 milioni. Ulteriori sviluppi? Guardiamo con interesse alle grandi catene di supermercati». A livello commerciale, la struttura si rivolge sia ai clienti diretti sia alle agenzie media, senza trascurare le tendenze più moderne che vedono il DOOH svilupparsi verso il mondo dell'automazione. «Riserviamo una parte della nostra inventory al Programmatic, grazie all’integrazione con la piattaforma Pladway e a una partnership commerciale con Moving Up – ha continuato la direzione commerciale  -. Si tratta di un fronte di sviluppo molto importante sia in termini di ricavi, con un CPM intorno a 20, sia di certificazione delle audience espresse in OTS».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI