• Programmatic
  • Engage conference

03/10/2022
di Lorenzo Mosciatti

Class Editori: il fatturato pubblicitario cresce del 16% nel primo semestre, il web a +24%

Il gruppo editoriale chiude i sei mesi con ricavi ed Ebitda in aumento ma con una perdita di 3,2 milioni di euro

Marco Moroni, amministratore delegato di Class Editori

Marco Moroni, amministratore delegato di Class Editori

Ricavi a quota 38,57 milioni di euro, in aumento del 21%. Fatturato pubblicitario a +16%. Un Ebitda positivo a 4,88 milioni di euro, +96%. Un risultato netto di gruppo negativo per 3,20 milioni di euro, in miglioramento rispetto alla perdita di oltre 3,9 milioni di un anno fa. Sono questi i principali risultati conseguiti da Class Editori nel primo semestre 2022. 

L’andamento consolidato della casa editrice, spiega il gruppo, ha confermato il miglioramento già registrato nel corso del 2021, sia in termini di crescita dei ricavi sia di incremento della marginalità. Anche in relazione alle due controllate quotate all’Euronext Growth Milano (ex Aim) si registrano miglioramenti rispetto al primo semestre 2021. In particolare Gambero Rosso, avendo anche ripreso le attività in presenza sui mercati esteri, registra un significativo recupero di fatturato ed Ebitda; Telesia, pur continuando a subire gli impatti sul traffico passeggeri derivanti dalle conseguenze della pandemia, ha avviato il recupero del fatturato e raggiunto una marginalità positiva nel semestre, entrambi in crescita rispetto al 2021. 

In un mercato ancora in sofferenza per gli effetti economici della pandemia e dalla crisi in Ucraina, Class Editori ha dunque registrato una crescita del business pubblicitario del 16% con la commerciale aumentata del 25%. In positivo tutti i mezzi al netto dei Quotidiani (-3%), su cui pesano le flessioni della pubblicità finanziaria e legale. Decisamente positiva anche la performance dei Periodici, +25%. In forte sviluppo il comparto video strategy: ClassCnbc cresce di circa il 40%, con un andamento più che positivo sia della pubblicità tabellare sia delle Multimedia Creative Solutions.


Leggi anche: SCOPRI QUI LE ULTIME NOTIZIE SULLA MEDIA INDUSTRY


Il ritorno alla mobilità, certificato anche da BigDataCounter (il primo sistema di certificazione delle audience in mobilità introdotto da Telesia a fine 2021), ha influito positivamente sulle performance della GOTV di Telesia che raddoppia il fatturato del primo semestre 2021, pur rimanendo nettamente inferiore rispetto al potenziale visto nel periodo pre-pandemia. Il buon andamento in termini di utenti unici e pagine viste unitamente al lancio del nuovo sito milanofinanza.it spingono il fatturato internet al +24%. Al buon andamento complessivo della concessionaria hanno contribuito infine i progetti editoriali che crescono dell’8% rispetto al 2021, nonostante alcuni di essi siano stati calendarizzati nel secondo semestre.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI