• Programmatic
  • Engage conference

06/10/2022
di Cristina Oliva

Max Up ha realizzato la mostra “Flowers” dedicata a Giovanni Gastel

La rassegna è un omaggio della città di Milano al grande fotografo

Gastel-flower-cov.jpg

Max Up, casa di produzione di eventi facente parte del Gruppo Us Up & Below The Line, ha contribuito alla realizzazione della mostra “Flowers” dedicata al grande fotografo Giovanni Gastel, che con i suoi scatti ha contribuito a consacrare Milano “capitale della moda”.

La mostra open air è stata presente fino al 4 ottobre, nel cuore del quadrilatero della moda, in via della Spiga. Esposte oltre trenta opere fotografiche, e selezionate della serie "Flowers" del Maestro per celebrare il legame artistico durato oltre quarant’anni con la città meneghina.

Max Up, come partner del Comune di Milano, ha curato tutti gli allestimenti delle opere e anche la realizzazione delle quattro vetrofanie presenti in via della Spiga 26 che hanno raccontato il concept della mostra e il legame tra il Maestro e la città. Le stampe sono state montate su espositori mono facciali realizzati appositamente per l’occasione e ritraevano volti di donne dalla bellezza eterea in perfetta armonia con la natura e l’ambiente.


Il percorso espositivo si apriva sui due ingressi di via della Spiga, uno in via Manzoni e l’altro in corso Venezia, con espositori bifacciali che ritraevano l’immagine del grande Maestro e le opere scelte come copertina della mostra. Un percorso emozionale, di grande impatto visivo, con la curatela di Denis Curti e l’ideazione e progettazione di Beatrice Mosca.

L’iniziativa è stata realizzata con il supporto di Hines, player a livello globale attivo nel real estate e impegnato nello sviluppo di progetti di rigenerazione urbana tra cui, appunto, l’hub creativo “Spiga 26”.

La mostra fotografica ha avuto il patrocinio del Comune di Milano, della Camera Nazionale della Moda e dell’Associazione Amici di via della Spiga.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI