• Programmatic
  • Engage conference

02/07/2020

Il video digitale è fondamentale per rafforzare i brand e aumentare le vendite

È questa la principale conclusione a cui giunge "Attitudes to Digital Video Advertising", la ricerca annuale di IAB Europe dedicata al formato

Screenshot-83.png

Il video digitale è un canale fondamentale per rafforzare l'immagine del proprio brand e aumentare le vendite. È questa la principale conclusione a cui giunge "Attitudes to Digital Video Advertising", la ricerca annuale di IAB Europe dedicata al formato. Lo studio, redatto sulla base di un sondaggio condotto a livello europeo, ha rilevato che quasi il 60% degli inserzionisti sta investendo nel video digitale per costruire il proprio marchio o guadagnare un vantaggio competitivo, mentre il 40% delle agenzie investe nel formato per raccontare storie di brand. Un'importante elemento emerso dall'indagine è che gli inserzionisti non solo vedono il video digitale come touchpoint secondario alla tv ma anche come strumento per costruire il proprio marchio e trainare le vendite. D'altra parte, agenzie ed editori hanno dichiarato di ricorrere a questo formato al fine di ottenere reach e scala. Il mobile, parallelamente, continua a guidare la spesa delle aziende, che stanno aumentando i loro investimenti nel video mobile, con il 75% degli inserzionisti che ora investe oltre 41% del proprio budget video digitale su mobile (nel 2018/19 gli inserzionisti erano il 50%). Anche gli investimenti nel canale outstream stanno crescendo molto: il 45% degli inserzionisti ha allocato più del 21% del budget video nell'outstrem, in confronto al 36% registrato nel 2018/19. Screenshot (84) I risultati evidenziano inoltre una continua tendenza a favore della pianificazione cross-mediale. Nel 2020, le agenzie media hanno affermato che l'86% delle campagne ha almeno alcune caratteristiche della pianificazione cross-media (81,5% delle campagne nel 2019). Ad ogni modo, la misurazione cross-schermo è ancora citata dagli investitori come la principale barriera per gli investimenti nel video digitale, con il risultato di ostacolare ulteriormente gli investimenti e la pianificazione cross-media Screenshot (85) Stando alla ricerca, le opportunità future per la pubblicità video giacciono nella visione di televisione connessa e addressable, con oltre il 54% degli inserzionisti e il 99% delle agenzie che indicano addressable tv o televisione connessa come aree di crescita chiave per il vide digitale per i prossimi 12 mesi. Anche due terzi degli editori interpellati sono d'accordo sul fatto che le aree cruciali di crescita del formato sarà la pubblicità su televisione connessa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI