• Programmatic
  • Engage conference

12/11/2018
di Caterina Varpi

Settemari si racconta sui social con un video dedicato alla trasparenza

Il filmato, realizzato dal regista Alessandro Manieri, è stato presentato nel corso del ciclo di incontri con le agenzie di viaggi Settemari Strike e sarà pianificato sui social network

Trasparenza-Settemari.jpg

Il tour operator Settemari sceglie ancora una volta il video per un’iniziativa di comunicazione finalizzata a trasmettere alle agenzie di viaggio e al pubblico il valore fondante per la filosofia aziendale della parola “trasparenza”, keyword che caratterizza fin dalla cover del catalogo annuale 2018-2019 anche l’impostazione della nuova programmazione. Con l’operazione #Trasparenza, messa interamente a punto dalla divisione marketing di Settemari diretta da Chantal Bernini, ad aprirsi sono le porte dell’azienda, mediante un video creato con le testimonianze di differenti figure professionali che raccontano l’importanza della trasparenza nella loro vita personale e lavorativa. Il filmato è stato anticipato in questi giorni nel corso del ciclo di incontri con le agenzie di viaggi Settemari Strike che tra novembre e dicembre con oltre 10 date toccherà tutta l’Italia. Il video, realizzato dal regista Alessandro Manieri, viene pianificato sui social con una campagna advertising modulata in chiave consumer che viene coordinata dal team marketing di Settemari. Elemento chiave del filmato della durata di quasi tre minuti, è la sequenza di frammenti di conversazione con i protagonisti. Chiosa del video, un fotogramma costituito dai volti di tutte le persone coinvolte e sovraimpresso con il claim “La trasparenza c’è e si vede”. https://vimeo.com/299635617 «Siamo molto soddisfatti del risultato perché “La trasparenza c’è e si vede” è un nostro format, con cui abbiamo voluto testimoniare la qualità firmata Settemari senza ricorrere a uno schema facile e scontato che passa per l’autoreferenzialità. In ambito turistico per primi abbiamo utilizzato lo strumento video in questo modo e possiamo dire, con un pizzico di orgoglio, che eravamo “follower” e in pochi anni siamo diventati “trend setter”. Siamo molto contenti anche per la preziosa valenza di questa operazione legata alla coesione aziendale e per l’accoglienza che le Agenzie di viaggio hanno riservato al video, momento chiave dei nostri incontri con le agenzie Settemari Strike attualmente in corso. E, infine, siamo felici di aprire le nostre porte ai clienti nel modo più bello che ci possa essere: attraverso le parole di chi, con i propri valori, la propria professionalità e la propria passione, ha contribuito e contribuisce a costruire un’eccellenza trasparente come quella di Settemari», commenta Chantal Bernini, marketing manager Settemari.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI