• Programmatic
  • Engage conference

23/09/2019
di Lorenzo Mosciatti

Nomination punta sullo studio GB65 per il nuovo spot, in tv e online dal 29 settembre

La campagna pubblicitaria #Unoameunoate ha per protagonista il bracciale di culto del brand, il Composable. La pianificazione è a cura di mediaXchange

Nomination-2019.jpg

Dal 29 settembre sarà on air la nuova campagna Nomination #Unoameunoate che vede protagonista il bracciale di culto del brand, il Composable, e i suoi diversi link che lo rendono non solo unico ma anche centro ideale di relazioni interattive e sempre diverse. Il brand torna sui media televisivi con uno spot per raccontare il valore di marca, l’artigianalità e l’innovazione del suo celebre bracciale modulare enfatizzando un messaggio che è un invito al contatto e alla condivisione con gli altri, lo stesso che si può avere scambiandosi i link che personalizzano i Composable. Il nuovo spot è stato programmato per 4 mesi in maniera calendarizzata sui principali circuiti televisivi nazionali (tra cui Mediaset e Discovery) durante le trasmissioni di maggiore share della fascia tardo - pomeridiana e serale, tra cui Grande Fratello Vip, Striscia la Notizia, Temptation Island, Verissimo e Le Iene. Ma non è tutto perché la campagna sarà declinata anche in ambito digital, sui principali social network e vedrà il coinvolgimento di selezionati influencer.   Per il nuovo posizionamento di marca Nomination si è affidata allo studio newyorkese GB65 specializzato in luxury brand. Il direttore creativo Giovanni Bianco è anche il regista dello spot, dove una ragazza scandisce la filastrocca “Uno a me, uno a te” mentre in sequenza si vedono sfilare il mondo di relazioni che fanno parte della sua vita come delle nostre: gli amici, i genitori, i figli. “Da tempo conosciamo e apprezziamo il lavoro creativo di Giovanni Bianco, che oltre ad avere un respiro internazionale parla alle stesse frequenze delle giovani generazioni, a cui è rivolto il nostro nuovo messaggio, oggetto di una capillare campagna promozionale", spiega Alessandro Gensini, direttore marketing e comunicazione di Nomination. "Un progetto così importante per un nuovo posizionamento del nostro prodotto 'iconico' non poteva avere un partner migliore. L'incontro con Giovanni Bianco ha risposto a due grandi obiettivi dell'azienda: in primis trovare un linguaggio iconico ed originale che parlasse alle giovani generazioni che adesso definiamo 'Generazione Nomination' e al contempo comunicare  i nostri valori ed il nostro dna, che hanno origine in questo prodotto cosi rivoluzionario nel mondo della gioielleria. Giovanni Bianco, grazie alla sua creatività e professionalità, da me sempre riconosciuta e ammirata, è riuscito in pieno nell'intento esaudendo questo importante 'sogno' per me e la mia famiglia”. La pianificazione è infine a cura di mediaXchange. “Con mediaXchange abbiamo iniziato un percorso nel 2018 con attività di supporto a livello locale ed è proseguito per il rilancio nazionale ed internazionale attraverso il mezzo televisivo che consente di ottenere coperture ampie in tempi brevi, combinato con attività mirate attraverso il web”, conclude Alessandro Gensini.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI