• Programmatic
  • Engage conference

18/02/2020
di Vincenzo Stellone

Mercatino approda in Rai con la campagna “Dai più spazio alla vita!”. Investimento di 4 milioni lordi

Il progetto pubblicitario è stato studiato direttamente con Rai Pubblicità. A firmare gli spot l'agenzia Mind:In, mentre la produzione è stata affidata a Magda Film per la regia di Mimmo Calopresti

Spot-Mercatino-Rai.jpg

Con la volontà di accrescere la consapevolezza della responsabilità delle imprese sull’impatto ambientale, Mercatino - il franchising che da 25 anni contrasta il climate change diffondendo la cultura del riuso - approda in Rai con il progetto crossmediale “Dai più spazio alla vita!”, realizzato insieme a Rai Pubblicità. Come spiegato nel corso di una conferenza dedicata alla nuova iniziativa, il brand sarà protagonista di un piano media molto articolato che coinvolge tv, digital, cinema e placement in modo strategico e sinergico, ottimizzando la comunicazione e rafforzando il posizionamento del brand Mercatino. Il tutto sostenuto da un investimento che sfiora i 4 milioni di euro lordi, come ha dichiarato a Engage Sebastiano Marinaccio, Presidente della Mercatino Franchising. Il piano prevede, dal 23 febbraio al 21 marzo, la diffusione in tv di 257 passaggi degli spot della campagna “Dai più spazio alla vita”; già dal 20 febbraio, la diffusione al cinema sui 618 schermi del circuito Rai e, contemporaneamente, sui canali digital - RaiPlay e Rai@Youtube. Sulle televisioni generaliste e specializzate Rai verranno utilizzati formati speciali come fuori break, inviti all’ascolto e spot di 7, 15 e 30 secondi. https://www.youtube.com/watch?v=IOYNTsIUwhg&feature=youtu.be Protagonista della campagna, insieme a Mercatino, è anche il brand Usato Firmato del Gruppo Mercatino dedicato al riuso di capi, accessori e di oggetti delle grandi firme di design e della moda. L’idea creativa alla base dello spot e delle sue declinazioni è dell’agenzia Mind:In, fondata e guidata da Enrico Morandi e Roberto Sgarella, mentre la produzione dello spot è stata affidata a Magda Film per la regia di Mimmo Calopresti.

Il percorso costruito da Rai Pubblicità

Il percorso costruito per Mercatino da e con Rai Pubblicità è stato studiato per rintracciare programmi ispirati alla sostenibilità e che promuovono valori a essa collegati, vicini all’universo femminile (target over 35), ma soprattutto in grado di parlare alle famiglie. Il risultato è una campagna che pianifica grandi eventi editoriali e fiction tra cui “L’Amica geniale”, “Il commissario Montalbano”, “Don Matteo”, “Che tempo che fa”, “Linea Bianca”, i TG serali di tutti e tre canali televisivi, e le rubriche come Geo & Geo e Kilimangiaro oltre a un appuntamento speciale con Linea Verde Life - alla scoperta del riuso. «Dopo il successo ottenuto con la campagna andata in scena nel 2018, Mercatino ha scelto di ritornare in Rai con un nuovo spot che parla alle famiglie di riuso, un riuso “alla vecchia maniera”, con i consigli della nonna che funzionano sempre», ha spiegato il Presidente Marinaccio. «Con la buona pratica del riuso si dà spazio alla vita, si genera economia circolare estraendo valore da “giacimenti domestici”, si rallenta la desertificazione commerciale creando nuovi posti di lavoro. Con Rai Pubblicità - continua Marinaccio - abbiamo fatto una scelta di qualità puntando su programmi specializzati che rispecchiano l’anima green dell’azienda». «Nell’interpretare il brief di Mercatino, abbiamo pianificato i contenuti televisivi Rai a più alto impatto come l’Amica Geniale, il Commissario Montalbano e i l’informazione, oltre al prime time dei canali specializzati, garantendo così una copertura fortissima», ha poi spiegato Luca Poggi, Direttore Area Lombardia Rai Pubblicità. «Anche se la peculiarità della pianificazione di Mercatino è sicuramente la nostra offerta crossmediale, composta anche dal web con RaiPlay e Rai@YouTube e il nostro circuito cinema. Quindi un total video che comprende lo smartphone, lo schermo cinematografico e la televisione», ha aggiunto ancora Poggi. A piano sono previsti «nel complesso 324 passaggi allo scopo di raggiungere 27.867.000 contatti», ha dichiarato in chiusura il Direttore Area Lombardia Rai Pubblicità.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI