• Programmatic
  • Engage conference

18/03/2019
di Cristina Oliva

L’Oréal sceglie ancora MyVisto per la video strategy del brand Botanea

I 15 film-maker della Myvisto Academy sono stati messi in competizione per trovare il concept creativo e realizzare i contenuti per il brand nei formati meglio performanti sui diversi social network

Botanea-Valli.jpg

La divisione Prodotti Professionali di L’Oréal, dopo la prima campagna sul brand Redken (ne abbiamo parlato qui), ha deciso di affidarsi nuovamente alla piattaforma di creazione di contenuti myvisto.it per i nuovi video della campagna digital di Botanea. Partendo da un brief dettagliato, i 15 film-maker della Myvisto Academy sono stati messi in competizione per trovare il concept creativo e realizzare i contenuti per il brand nei formati meglio performanti sui diversi social network. “Dopo il successo della prima campagna e l’esperienza molto positiva con Myvisto, abbiamo deciso di continuare la collaborazione con un nuovo progetto dedicato ad una diversa linea di prodotti: Botanea. Abbiamo coinvolto una nota influencer, Beatrice Valli, che ha prestato il suo volto e la sua voce per la realizzazione dei video. Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto, per il quale abbiamo previsto una pianificazione in Adv su Facebook e in modalità pre-roll su Youtube” spiega Roberta Vinciguerra, Digital & Communication Director L’Oréal Prodotti Professionali.   Botanea-Valli “Sono molto contento della collaborazione con L’Oreal: l’averci scelto anche per la campagna Botanea è motivo di orgoglio e dimostrazione dell’elevata qualità della piattaforma” spiega Paolo Tenna, Ceo e Founder di Myvisto. “I nostri videomaker Academy si sono messi in gioco ed hanno nuovamente dimostrato la loro capacità di interpretare al meglio il brief ricevuto dal cliente con un prodotto all’altezza delle aspettative. Il risultato finale è stato raggiunto anche grazie al supporto del team interno, in grado di guidare ed ottimizzazione al meglio i video in base agli obiettivi, fruizione, touchpoint e canali social che si intende presidiare.”

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI