• Programmatic
  • Engage conference

26/11/2018
di Lorenzo Mosciatti

Lines Seta Ultra, lo spot è sul web e in tv

La campagna è ealizzata da Armando Testa e pianificata da Media Italia

lines.jpg

Lines Seta Ultra è on air in tv e sul web con il nuovo spot pubblicitario, realizzato da Armando Testa e pianificato da Media Italia. https://www.youtube.com/watch?v=ASWEGDFwooQ&feature=youtu.be La protagonista è una ragazza dal look molto moderno ed elegante, reso ancora più originale dal taglio corto dei capelli, color argento con riflessi viola. Una musica raffinata e vivace, introdotta dal richiamo cantato “Seta Seta”, accompagna il veloce succedersi delle immagini che, con l’aiuto delle gigantesche scritte al neon "Velocità, Asciuttopulito e Zerodore, sottolineano le qualità distintive che rendono Lines Seta Ultra imbattibile. La protagonista cammina sorridente, disinvolta e dinamica lungo le lettere al neon, intervallata da rapide dimostrazioni della superiorità descritte dalla voce speaker. Vediamo infatti che, se il filtrante non aderisce bene all’assorbente, si può sentire il fastidio del bagnato, mentre Lines Seta Ultra ha più di 500 micropuntini che fissano il filtrante al nuovo strato Assorbilampo. Ce lo mostra un rullo sovradimensionato con più di 500 piccoli rilievi luminosi che, passando sul prodotto, unisce e fissa tutti gli strati. Risultato? “Asciuttopulito in un lampo!” Lo conferma il confronto con un altro assorbente ultra che assorbe meno velocemente e rimane bagnato. Vediamo poi la protagonista che cammina vicino alla scritta “Zerodore”: tutte le lettere si spengono tranne la O di Zero, perché con Lines Seta Ultra l’odore è zero. Chiude il filmato la ragazza che gioca sorridente con il pack accanto alla scritta Lines Seta che si illumina e si spegne col disturbo sonoro tipico del neon accompagnato dal cantato” Seta Seta” e dal claim: Lines Seta Ultra, sicurezza imbattibile!" Sotto la direzione creativa di Piero Reinerio hanno lavorato al progetto l’art Monica Barbalonga e la copy Mariarosa Galleano. Regia di Pierluca De Carlo per la casa di produzione Little Bull del Gruppo Armando Testa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI