• Programmatic
  • Engage conference

30/11/2018
di Cosimo Vestito

Estée Lauder Italia, Isobar firma la nuova campagna di influencer marketing

L'agenzia creativa digitale di Dentsu Aegis Network ha sviluppato su Instagram una strategia di contenuti dedicata al fondotinta Double Wear Stay-In-place Makeup SPF 10

AnjaTufina_Cinemagraph.png

Isobar, agenzia creativa digitale di Dentsu Aegis Network, firma la campagna di influencer marketing di Estée Lauder Italia per il suo hero product, il fondotinta Double Wear Stay-In-place Makeup SPF 10. Il gruppo pubblicitario si è aggiudicato l'incarico media EMEA del marchio di cosmetica a giugno, in seguito a una gara. Il progetto è frutto di una partnership di consulenza più ampia che vede anche dentsuX, agenzia media del gruppo, impegnata attivamente con l'azienda di un percorso a tre anni nello scenario della digital transformation. Nello specifico, Isobar ha firmato la campagna “Double Where” per Double Wear. Da sempre Estée Lauder, recita la nota, si impegna a valorizzare la bellezza di tutte le donne e, soprattutto negli ultimi anni, ha studiato il fenomeno dell’aumento delle carnagioni e delle tonalità della palle, con metodi scientifici e statistici d’avanguardia, mettendo a punto una palette di colori di 50 shade potenzialmente in grado di incontrare le esigenze di ogni donna al mondo. Ecco perché Isobar ha colto l’occasione di trasformare la campagna digital per il fondotinta Double Wear, in Italia, non solo in una riaffermazione di un successo commerciale, ma per far sì che Double Wear facesse la differenza nella vita delle persone, abbracciando i valori della diversity e dell’inclusion. In un mondo in cui le identità contemporanee stanno diventando sempre più fluide, prosegue la nota, le persone appartengono a più di un "dove" e non possono essere definite attraverso una sola categoria, Estée Lauder c’è per promuovere e sostenere il loro diritto di esprimersi. Isobar si è concentrata sui valori fondamentali di Estée Lauder, diffondendo il concetto di "Double Where": una celebrazione della bellezza della diversità attraverso storie personali di alcune lifestyle influencer italiane che hanno una doppia nazionalità e vivono in equilibrio tra due Paesi, due culture, due visioni del mondo. Il concetto creativo ha, quindi, guidato in primis il lavoro di selezione delle influencer, consentendo di uscire dal territorio meramente beauty. L’agenzia ha compiuto un affiancamento, con lunghe interviste e momenti di scambio inteso tra la coppia creativa e le influencer, per far emergere quali aspetti, anche inediti, della loro biografia, erano più interessanti da sottolineare e quale arricchimento esperienziale apporta l’avere un “doppio dove” a cui appartenere. Concentrandosi sulle loro esperienze di vita, Isobar ha creato uno storytelling che racconta pro e contro di avere una doppia nazionalità, un doppio cuore, una "doppia pelle" sviluppando un linguaggio visual Instagram-proof – direttamente a prova del racconto ultrabreve di Instagram - del concetto di "Double Where": la tecnica della double exposure è il trattamento visivo che ha permesso di unire i volti con i paesaggi, sia naturali che urbani, per ottenere un ritratto perfetto delle identità liquide contemporanee, piene di ricordi, emozioni e storie. La tecnica è stata utilizzata per raccontare sul volto delle influencer le immagini più autentiche, tratte direttamente dalla memoria personale dei loro smartphone. La content strategy ha previsto anche un momento di engagement tramite le Instagram Stories, pubblicate dalle influencer per coinvolgere le loro follower a scoprire la ricchezza delle shade di Double Wear e il sistema binario, il “doppio dove” anche del fondotinta stesso, composto da tono e sottotono, con cui individuare la nuance che si sposa meglio con il proprio incarnato.

Crediti:

  • Agenzia Media: denstuX, Gruppo Dentsu Aegis Network – Donovan Donadonibus (MD)
  • Agenzia Creativa: Isobar, Gruppo Dentsu Aegis Network – Michela Bellini (MD)
  • Direzione creativa esecutiva: Lavinia Garulli
  • Account director: Chiara Caccia
  • Strategic planner: Silvia Garagnani
  • Art director: Laura Castellanza
  • Copywriter: Francesca Iaci
  • Production company: Tapeless Film
  • Photo shooting: Tapeless Film
  • Global Pro makeup artist Estée Lauder: Luigi Tomio

ARTICOLI CORRELATI