• Programmatic
  • Engage conference

29/08/2018
di Simone Freddi

Birkenstock lancia la nuova campagna pubblicitaria "Personality"

La campagna, declinata sia off che online, non mostra i nuovi prodotti ma si concentra sulla diversità e sul carattere delle persone "vere" che indossano le calzature del brand

BIRKENSTOCK-campagna.jpg

Birkenstock mette le persone "vere" e il loro carattere al centro della sua nuova campagna pubblicitaria, "Personality". Il marchio calzaturiero tedesco, che punta su un pubblico "universale", trasversale a età, generi o etnie, nel suo nuovo corso di comunicazione - che prenderà il via a settembre e costituirà un'iniziativa di lungo corso - ha deciso di di mettere in luce alcune di queste persone nel proprio ambiente quotidiano, con le loro scarpe ai piedi. Per realizzare l'obiettivo, il fotografo britannico Jack Davison ha viaggiato per il mondo con l’obiettivo di immortalare ritratti autentici, davvero intimi e personali. Questi scatti mettono sì in risalto protagonisti autentici nelle rispettive realtà, ma al contempo catturano anche le loro vere Birkenstock, che in questo modo diventano in parte uno specchio della vita dei loro proprietari. Altra particolarità è che nella campagna non è presente nessuno dei nuovi prodotti Birkenstock, privilegiando piuttosto modelli "vissuti". Raccontando queste storie, il brand vuole fornire una sorta di promemoria sull’importanza di essere sé stessi in modo autentico. I primi ritratti mostrano il fotografo Ryan McGinley presso la casa del suo agente a New York, ovvero la sua seconda casa, l’attrice Luna Picoli-Truffaut nella casa di sua madre a Parigi, la ballerina Romany Pajdak in una sala prove di Londra, l’atleta di freeskiing Tom Leitner nella propria abitazione in Baviera e il regista newyorkese Sean Frank.  La campagna segna l’inizio di quello che sarà un portfolio senza tempo che si amplierà costantemente. Accanto ai formati tradizionali, la campagna comprende anche una serie di ritratti video in stile editoriale (“Birkenstories”). Prodotte dall’equipe video interna della società per i canali online e social media del marchio, le clip della durata di quattro-cinque minuti seguono la stessa impronta narrativa della campagna Personality, concentrandosi sull’atteggiamento e sul valore di coloro che indossano le Birkenstock, mentre il marchio e i prodotti hanno in questo caso solo uno ruolo secondario. I ritratti video coinvolgeranno anche molti estimatori del brand scelti tra le persone "comuni", che possono candidarsi a far parte della campagna.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI